Volvo XC40 è l’auto preferita dalle giornaliste automotive

Le giornaliste del settore automotive hanno votato la loro auto preferita nel contesto del Motor & Tech Show di Londra. La vincitrice è stata la Volvo XC40.

Volvo XC40 è l'auto preferita dalle giornaliste automotive

È la Volvo XC40 l’auto preferita dalle giornaliste che si occupano di motori. Il SUV compatto svedese ha vinto il premio come “Women’s World Car of the Year Awards 2018” assegnato dopo una votazione che ha visto coinvolte 37 giornaliste provenienti da 28 paesi del mondo durante il “Motor & Tech Show”.

La rassegna - organizzata a Londra dal 16 al 19 maggio scorsi - è il più importante evento motoristico del Regno Unito, che coinvolge tutta la filiera Automotive: produttori, fornitori e dealer. E per la prima volta nei 121 anni di storia della rassegna londinese, le giornaliste automotive hanno avuto uno stand dedicato.

Le giornaliste dell’auto premiano Volvo XC40

Il premio “Women’s World Car of the Year Awards 2018” assegnato alla Volvo XC40 dalle giornaliste dell’auto è stato ritirato da Beatrice Simonsson, Senior Product Manager di Volvo in Svezia. Il SUV compatto svedese lanciato sul mercato nel 2018.

La forme della XC40 riprendono il nuovo corso stilistico Volvo, fatto di linee tese e angoli smussati. L’abitacolo è spazioso e ben sfruttabile, il cruscotto digitale configurabile integra numerose funzioni, incluse quelle del climatizzatore. Per la fine del 2019 dovrebbe essere presentata anche la versione elettrica XC40 EV.

Women’s World Car of the Year Awards: premiata anche Jaguar Land Rover

A Londra, le giornaliste automotive hanno premiato anche Fiona Pargeter - Global Communications Director di Jaguar Land Rover - che ha ricevuto lo “Woman of Worth Award”, premio istituito nel 2018 sempre nel contesto dei “Women’s World Car of the Year Awards”.

La formula dello Women’s World Car of the Year prevede che a votare siano esclusivamente donne, caso unico nel mondo. Nato nel 2011, inizialmente la giuria era composta da sole 9 esponenti dell’informazione motoristica al femminile, oggi invece è un’organizzazione composta da 37 giornaliste di settore. Rappresentano 28 paesi del mondo, diversi anche per quello che riguarda la concezione della libertà al volante.

Presenti allo show - oltre alla fondatrice del WWCOTY Sandy Myhre (Nuova Zelanda) - Lou Ann Hammond (Stati Uniti), Shereen Shabnam (Emirati Arabi), Ilaria Salzano (Italia), Carla Ribeiro (Portogallo), Charleen Clarke (Sud Africa), Solveig Grewe (Germania), Sara Soria (Spagna); Marta Garcia (Spagna); Maggie Barry (Scozia), Ariadni Gerasimidou (Grecia).

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Volvo Group

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.