Vendere su Amazon da privato conviene? Costi e come fare

Domenico Elia Defrancesco

21/03/2022

21/03/2022 - 11:29

condividi

Stai pensando di vendere su Amazon da privato ma non sai come fare, se conviene e se serve la partita IVA? Ecco la guida utile con costi, vantaggi e modalità per vendere articoli sull’e-commerce.

Vendere su Amazon da privato conviene? Costi e come fare

Come vendere su Amazon? In molti, utilizzando la piattaforma leader dell’e-commerce creata da Jeff Bezos, se lo saranno chiesti: oltre ad acquistare, Amazon dà la possibilità anche ai privati di mettere in vendita i propri prodotti sia nuovi che usati.

Ma come fare? Serve la partita IVA oppure no? Ci sono dei costi di commissione e altre spese extra? Cosa si può vendere e come iniziare? Ci sono diverse domande a cui cerca risposta chi vuole sapere come vendere su Amazon da privato. Ecco qui la guida utile.

Vendere su Amazon: come fare

Per iniziare a vendere su Amazon la prima cosa da fare è creare un account venditore. La creazione del profilo venditore su Amazon è gratuita e può essere fatta sia con il proprio account Amazon, ossia quello con cui si fanno gli acquisti, o creandone uno apposito. Se non hai ancora un account Amazon, scopri come crearne uno.

Qui bisognerà compilare un form con i propri dati personali, inserendo nazionalità, indirizzo di residenza, numero di telefono ecc.

Una volta effettuato l’accesso basta andare, anche dall’homepage, alla fine della pagina e cliccare nella sezione “Guadagna con Amazon” la voce “Vendi su Amazon”. Da qui si accede a una pagina apposita, che illustra le varie caratteristiche del servizio e dove è presente un chiarissimo pulsante celeste con scritto “Registrati ora”. Questa parte è fondamentale anche per impostare il metodo di pagamento con carta di credito o prepagata: viene chiesto anche il nome della attività, una volta riportato o scelto cliccate su “Inizia” per salvare il profilo da venditore.

Come vendere su Amazon senza partita IVA

Per vendere su Amazon senza partita IVA, innanzitutto, dovrai creare un account seller. Ecco i passaggi da seguire:

  • Vai sul sito sell.amazon.it
  • Fai clic sul pulsante in giallo Registrati che vedrai al centro della pagina o in alto a destra
  • Digita i campi richiesti: Indirizzo e-mail o numero di cellulare e Password
  • Clicca sulla voce Successivo
  • Inserisci nuovamente la password e i caratteri che vedrai nel box apposito
  • Fai tap su Successivo

Nella pagina successiva avrai bisogno delle seguenti informazioni: Indirizzo aziendale e di contatto, Numero di telefono cellulare o fisso, Carta di credito per l’addebito, Dettagli identificativi. Seleziona il paese di origine e nel campo Tipologia di azienda clicca su Nessuna, sono un venditore individuale. Ora fai tap su Accetta e continua.

A questo punto dovrai procedere inserendo le Informazioni individuali, i dati di fatturazione, i dettagli del tuo negozio online e confermare. Se hai seguito la procedura ora potrai iniziare a vendere su Amazon da privato.

Ricorda che avrai un limite di vendita pari a 40 articoli al mese. Inoltre, non potrai pubblicizzare i tuoi prodotti o utilizzare strumenti di vendita avanzati.

Come vendo su Amazon con partita IVA

Ti stai chiedendo come vendo su Amazon con partita IVA? Devi sapere che c’è una piccola differenza nella procedura di registrazione che abbiamo appena spiegato. Quando arrivi al campo Tipologia di azienda dovrai selezionare l’opzione in cui viene menzionata l’azienda e procedi scrivendo tutte le informazioni necessarie. In questo modo, il tuo account venditore su Amazon terrà conto della tua partita IVA.

Con questo tipo di account il limite di vendita di 40 articoli al mese non si applica. Inoltre, registrandoti come azienda potrai pubblicizzare i tuoi prodotti, utilizzare strumenti di vendita avanzati, come API e report, e vendere prodotti che rientrano in categorie soggette a restrizioni.

Quanto costa vendere su Amazon

Stai pensando ancora se creare un account e iniziare la tua avventura da venditore? Ti stai chiedendo quanto costa vendere su Amazon? La registrazione e la creazione dell’account sono totalmente gratuiti. Tuttavia, la piattaforma di e-commerce applica dei costi per la vendita. Quali sono? Nel caso in cui scegli di registrarti come privato senza partita IVA dovrai optare per il piano di vendita Individuale e pagare ad Amazon 0,99 euro per ogni singolo prodotto venduto. Se, invece, decidi di registrarti come azienda con partita IVA dovrai scegliere il piano di vendita Professionale il cui costo è mensile e ammonta a 39 euro. Oltre ai prezzi degli abbonamenti Amazon prevede, inoltre, i seguenti costi, spiegati in dettaglio sul sito ufficiale:

  • Commissioni per segnalazione: una quota addebitata per ogni articolo venduto. L’importo cambia in base alla categoria del prodotto. Spesso sono comprese tra l’8% e il 15%
  • Costi di gestione: la spedizione dei prodotti può cambiare in base alla gestione degli ordini: autonoma o tramite Logistica di Amazon
  • Altri costi: potrebbero applicarsi tariffe di stoccaggio o quote relative a programmi opzionali come pubblicità o servizi per gli account premium.

Riscontri dei problemi sull’e-commerce? Questo articolo potrebbe esserti utile: Numero verde Amazon: come contattare l’assistenza clienti.

Come vendere un prodotto su Amazon

Per iniziare a vendere su Amazon, dopo aver creato il tuo account, dovrai procedere aggiungendo i prodotti. Vediamo insieme come fare:

  • Effettua il login nel tuo account venditore
  • Fai tap sull’opzione Crea una nuova offerta, che vedrai in alto nel menù
  • Scegli la categoria del prodotto che vuoi vendere dall’elenco Tutte le categorie di prodotti
  • Fai clic sul comando Seleziona
  • Aggiungi le informazioni dell’articolo che ti vengono richieste nella scheda Informazioni essenziali
  • Clicca su Offerta e aggiungi la quantità, il prezzo e la condizione
  • Procedi aggiungendo le immagini che raffigurano ciò che vuoi vendere su Amazon

Oltre alle informazioni fondamentali appena indicate, potrai spostare il cursore su ON nella parte Visualizzazione avanzata. In questo modo potrai aggiungere tutta una serie di dettagli, ad esempio la descrizione dell’oggetto, la conformità, le parole chiave, le dimensioni del pacco, il peso dell’imballaggio e molto altro. Una volta completata questa parte procedi con un tap su Salva e concludi per la pubblicazione del tuo annuncio su Amazon.

Come vendere usato su Amazon

Una volta creato l’account Amazon, sia questo impostato come venditore privato senza partita IVA o come azienda con partita IVA, potrai iniziare a vendere i tuoi articoli. Ti stai chiedendo come vendere usato su Amazon? Innanzitutto, devi sapere che è possibile. L’e-commerce di Jeff Bezos dà la possibilità agli utenti di mettere in vendita anche prodotti di seconda mano, non solo quelli nuovi. Per farlo, nella fase di creazione del tuo annuncio, nella sezione relativa alla Condizione del prodotto, dovrai indicare che si tratta di un articolo usato. Se hai seguito i passaggi e le varie indicazioni ora saprai come vendere usato su Amazon.

Vuoi sapere come acquistare prodotti di seconda mano? Leggi qui: Come comprare usato su Amazon.

Come vendere su Amazon gratis

Prima di iniziare vuoi sapere come vendere su Amazon gratis? Abbiamo già parlato dei costi in un precedente paragrafo, dunque a questo punto saprai che la vendita sull’e-commerce statunitense non è gratuita.

Tuttavia, creare il tuo account non prevede nessuna commissione. Potrai, dunque, curiosare nella piattaforma, valutare quali e quanti prodotti potrai vendere, considerare la concorrenza ed elaborare una strategia prima di iniziare a vendere su Amazon. Inoltre, se vuoi fare un tentativo, la registrazione come privato, senza partita IVA, è ciò che fa per te visti i costi minimi da sostenere. Possiamo concludere dicendo che questa opzione è praticamente gratuita, visto che la commissione si applica solo dopo ogni vendita.

Come vendo il mio libro su Amazon?

Anche come autori è possibile vendere il proprio romanzo o libro autopubblicato su Amazon: Kindle Direct Publishing è utile infatti per far conoscere un’opera letteraria autoprodotta, sia in formato digitale che cartaceo.

Una volta inserite tutte le informazioni a riguardo (come la tipologia di formato, la lingua, il titolo e sottotitolo, collana ecc) e approvata la spunta riguardo i diritti della propria opera non bisognerà fare altro che attendere.

Il servizio di autopubblicazione su Amazon è gratuito e prevede commissioni solo una volta che il libro viene effettivamente venduto (con costi variabili a seconda del formato e del prezzo scelto al momento della compilazione dell’annuncio).

Amazon Prime per chi vende

Amazon Prime, l’abbonamento di Amazon che al costo di 3,99€ al mese o 36€ all’anno dopo una prova gratuita di 30 giorni offre agli utenti servizi e vantaggi come Prime Video, Music Prime, Prime Gaming, consegne in 1-2 giorni c’è anche per il venditore? La risposta è sì.

Priva Amazon Prime gratis per 30 giorni

Per chi vende c’è Amazon Prime gestito dal venditore, il programma che permette di spedire direttamente ai clienti Prime in Italia dal proprio magazzino. Il venditore che sceglie Prime si impegna a gestire gli ordini con corrieri Prime approvati senza costi aggiuntivi per i clienti Prime. Anche per chi vende su Amazon scegliere Prime ha diversi vantaggi: la possibilità di raggiungere più clienti, maggiori possibilità di ottenere offerte in evidenza, la possibilità di entrare nella selezione di Offerte di oggi, una delle pagine più visitate di Amazon.

Prime gestito dal venditore non ha costi aggiuntivi. Si pagano solo le commissioni per segnalazione standard di Amazon e le spese di trasporto dei corrieri approvati.

Iscriviti ad Amazon Prime

Per usare Prime da venditore bisogna soddisfare una serie di criteri:

  • Avere un account venditore Amazon Professional
  • Avere un magazzino sul territorio nazionale da cui gestire gli ordini
  • Spedire oltre il 99% degli ordini nei tempi previsti
  • Avere meno dello 0,5% di ordini annullati
  • Usare il servizio Acquista spedizione di Amazon per almeno il 98% degli ordini
  • Consegnare gli ordini con i corrieri Prime gestito dal venditore
  • Accettare la politica di reso e rimborso di Amazon
  • Consentire che tutte le richieste di assistenza clienti siano trattate da Amazon
Iscriviti ad Amazon Prime

Iscriviti a Money.it