Turismo halal, investire oggi conviene: l’Italia potrebbe guadagnare milioni

Giorgia Bonamoneta

11/10/2021

11/10/2021 - 21:33

condividi

Il turismo halal è un’occasione sprecata. I turisti musulmani sono in crescita e l’Italia dovrebbe investire su questo settore. Quanti miliardi stiamo perdendo?

Turismo halal, investire oggi conviene: l'Italia potrebbe guadagnare milioni

Il turismo halal è in continua crescita e presto arriverà a fatturare 300 miliardi di dollari. L’Italia però è indietro rispetto ad altri Paesi europei e del mondo, tanto da non risultare neanche nella classifica dei Paesi da visitare consigliata ai turisti musulmani. Investire oggi nel turismo halal potrebbe portare fuori dalla crisi il settore turistico italiano? I guadagni, sulla carta, sono miliardari.

Attualmente la nostra è un’occasione sprecata, ma soprattutto un guadagno di miliardi di euro sprecato in un periodo nel quale il settore turistico vive ancoraforti disagi. Serve investire in un turismo nuovo e in continua crescita.

Se ne parlerà al “Tief, Turin Islamic Economic Forum”, ospitato a Torino dal 13 al 15 ottobre e che apre uno sguardo al mondo islamico, alle possibilità di investimenti e di crescita in molti settori, tra i quali quello turistico e quello del cibo.

Turismo halal: un’occasione sprecata

Secondo Paolo Biancone alla guida del team di lavoro del Dipartimento di Management dell’Università di Torino, quello del turismo halal è un settore sprecato.

Eppure il potenziale c’è e altri Paesi europei lo stanno sfruttando molto bene; non serve guardare molto lontano, tanto che Francia e Germania compaiono nel Global Muslim Travel Index molto più in alto rispetto all’Italia.

Biancone ha spiegato che “per l’Italia è prima di tutto una sfida culturale”, ma basterebbe anche solo guardare alle grandi opportunità di questo settore, soprattutto per il rilancio post-Covid-19 del turismo, per coglierne il potenziale economico.

I numeri del turismo halal: investire oggi conviene

A proposito di occasione sprecata e potenziale da sfruttare, bisogna parlare dei numeri del turismo halal. Sempre secondo il Global Muslim Travel Index nel 2018 il numero di turisti musulmani in tutto il mondo si aggirava intorno ai 140 milioni. Se si guarda ai numeri di inizio 2000 (25 milioni) la crescita è impressionante.

Per il 2026 la previsione è di un fatturato di 300 miliardi di dollari. Sono queste le cifre che dovremmo cercare di intercettare. Va inoltre ricordato che il turista saudita è quello che spende di più per le proprie vacanze, con numeri che vanno da un minimo di 10 mila fino a oltre 100 mila l’anno.

Turismo halal: l’Italia non è molto amica dei turisti musulmani

L’Europa è sicuramente un punto di interesse storico e culturale per i musulmani e l’Italia potrebbe facilmente sfruttare la fama culinaria per attirare un buon numero di turisti.

L’ostacolo principale di questa strategia è il cibo con certificazione halal. Per “halal” si intende tutto quello che è permesso dall’Islam, dai prodotti alimentari a quelli cosmetici, dai comportamenti al linguaggio.

In Italia il settore alimentare è uno dei più importanti, insieme proprio a quello turistico, ma nei ristoranti o nei supermercati non vi è una particolare attenzione all’acquirente musulmano.

Non si tratta certo di preparare piatti etnici, ma di farsi riconoscere la “certificazione halal” - per il rispetto delle norme etiche e igienico sanitarie - da parte di un Comitato Etico di Certificazione Halal.

Esempio di turismo halal

Non serve poi molto dicono dall’Università di Torino, basta avere quell’accortezza in più per un determinato tipo di turista. Per esempio:

  • non avere alcolici nel minibar
  • al posto di Vangelo o Bibbia predisporre il Corano nelle camere affittate per la notte
  • creare spazi di preghiera
  • i campioncini da bagno nelle strutture non dovrebbero contenere alcol o derivati
  • personale aggiornato
  • menù con almeno una proposta halal

Bastano quindi pochi accorgimenti per rendere l’Italia un paese accogliente e capace di intercettare il grande e ricco settore del turismo halal.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.