Scommesse: come si convertono le quote inglesi in quote italiane

I siti di scommesse inglesi offrono quote espresse in frazioni che possono sembrare incomprensibili a noi italiani abituati ai coefficienti, vediamo come convertirle.

Le recenti scommesse sul referendum in Grecia stanno facendo girare sui social le quote offerte per il SI o il NO dai bookmakers inglesi, popolo che come sappiamo ha le scommesse nel sangue e le cui case di scommesse quotano praticamente di tutto.

Il problema di queste quote è che sono decisamente strane essendo espresse in frazioni come 1/2 o 13/8, molto diverse da quelle a cui siamo abituati come 1,3 per un esito piuttosto scontato o 3,5 per un esito probabile ma non così sicuro o 20 o più per eventi molto improbabili.... come si convertono i due tipi di quote?

Conversione quote inglesi (frazioni) in quote «italiane» (coefficienti)
Le quote a noi familiari che per semplicità definiamo «italiane» sono coefficienti, quindi basta moltiplicarle per il la cifra scommessa per ottenere l’importo dell’incasso complessivo in caso di vincita, importo che in realtà non è la «vincita» vera e propria poiché va sottratto l’importo che abbiamo pagato per piazzare la scommessa.

Se scommettiamo 10 euro su un evento quotato 1,6 incasseremo 16€ ma la nostra vincita, in effetti, sarà di 6€ visto che 10€ erano già nostri.

E’ proprio in questi termini che ragionano gli anglosassoni che infatti esprimono con le loro quote l’importo della vincita netta, usando le frazioni: una quota di 1/2 sarà quindi pari alla nostra 1,5 e pagherà l’importo scommesso più un mezzo.

Formule per la conversione
Esistono due metodi per convertire le quote inglesi in quote decimali, vediamoli:

  1. Il primo metodo, il più immediato per la comprensione, consiste nel risolvere la frazione in termini decimali (la vincita) e aggiungere 1 (il coefficiente dell’importo scommesso). Così una quota di 3/4 sarà: 3/4 = 0,75 + 1 = 1,75 —> 3/4 = 1,75
  2. Il secondo metodo è quello di sommare numeratore e denominatore della frazione e poi dividere la somma ottenuta per il denominatore stesso. E’ meno immediato concettualmente ma è un conto che ci fa fare un passaggio in meno. Nello stesso esempio di sopra avremo: 3/4 = (3+4)/4 —> 3/4 = 1.75

Quindi scegliete la formula e fate la conversione! Dopo aver preso un po’ di familiarità anche le quote inglesi saranno di facile comprensione.

Argomenti:

Grexit Scommesse

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO