Rally di Natale o solo rialzi momentanei?

Secondo Vincent Mivelaz, analista di Swissquote i recenti rialzi dei mercati azionari non devono far abbassare la guardia. A complicare il quadro sarebbe l’aumento delle tariffe sulle auto importate

Rally di Natale o solo rialzi momentanei?

La seduta di ieri ha visto le Borse americane spiccare il volo, con l’indice S&P500 che si è apprezzato del 2,30%, il Dow Jones del 2,50% mentre il Nasdaq, migliore dei tre, ha messo a segno un +2,95%.

Il driver che ha catalizzato gli acquisti sono state le parole più dovish del Presidente della Fed, Jerome Powell. A ciò si inserisce l’ottimismo dimostrato in questi giorni dal consigliere economico della Casa Banca Larry Kudlow, fiducioso circa la costruzione di un dialogo con la Cina sulla guerra commerciale nel prossimo G20.

Secondo Vincent Mivelaz, analista di Swissquote, la guardia deve rimanere alta. Per l’esperto infatti “l’aumento delle tariffe sulle auto importate negli Stati Uniti, ad eccezione per quelle provenienti da Canada e Messico, sono tutte notizie in grado di mutare radicalmente il tono del mercato”.

Mivelaz sostiene che l’inasprimento dei dazi comporterebbe una crescita della spinta inflattiva e dei tassi, causando un conseguente rafforzamento del biglietto verde. Infine l’analista fornisce una view sul cambio Eur/Usd, che potrebbe beneficiare del momentaneo quadro favorevole e consolidare i guadagni fino a quota 1,1420.

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

S&P 500 Nasdaq Dow Jones

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.