Quanto guadagna Orietta Berti: patrimonio, incassi e cachet

3 marzo 2021 - 11:01 |

Quanto guadagna Orietta Berti? Ecco il patrimonio, gli incassi e il cachet della cantante che parteciperà alla settantunesima edizione del Festival di Sanremo.

Quanto guadagna Orietta Berti: patrimonio, incassi e cachet

Quanto guadagna Orietta Berti? La regina della musica leggera italiana tornerà per la dodicesima volta sul palco del Festival di Sanremo con il brano “Quando ti sei innamorato”.

Nel corso degli anni Orietta Berti ha collezionato diversi premi e riconoscimenti oltre che delle vendite record, tanto che alcune delle sue canzoni continuano ad essere conosciute ancora oggi, sia dai grandi che dai più piccoli. Ma vediamo quali sono gli incassi, il patrimonio e il cachet della cantante.

Orietta Berti: biografia e carriera

Orietta Berti, al secolo Orietta Galimberti, nasce nel 1943 a Cavriago, un comune in provincia di Reggio nell’Emilia in Emilia-Romagna. Con una carriera lunga più di 50 anni, è senza dubbio una delle cantanti di musica leggera più famose in Italia, tanto da essere conosciuta anche come la “capinera dell’Emilia”, soprannome donatole da Silvio Gigli.

La carriera di Orietta Berti inizia quando era ancora una giovane donna, ma fin da subito riscosse un enorme successo e l’apprezzamento del pubblico, come dimostrano anche le cifre delle sue vendite: nel corso degli anni ha venduto oltre 15 milioni di dischi, conquistando quattro dischi d’oro, un disco di platino e due d’argento.

Quest’anno sarà una delle concorrenti in gara durante il Festival di Sanremo, ma il successo per l’Orietta nazionale arrivò nel corso del 1965, con “Tu sei quello”. Durante lo stesso anno vinse anche il Festival delle Rose 1965 con la canzone “Voglio dirti grazie”. Il suo debutto a Sanremo arriva l’anno successivo, nel 1966 con il brano “Io ti darò di più”. Dalla sua prima volta ad oggi ha partecipato dodici volte al Festival della musica italiana.

Quanto guadagna Orietta Berti?

Ma quanto guadagna Orietta Berti? Data la sua carriera lunga più di 50 anni è facile immaginare che capinera dell’Emilia non se la passi affatto male, e che nel corso del tempo sia riuscita ad accumulare un cospicuo patrimonio.

Già nel lontano 1997 pare che la cantante avesse un contratto con la Rai, della durata di 19 settimane, che ha fruttato alla Berti circa 247.156.000 di lire. Nel 2015 tuttavia, Orietta Berti si era raccontata nel corso di un’intervista per il “Settimanale Nuovo”, affermando di prendere una pensione più che esigua:

“Ho versato contributi per cinquant’anni ma ho una pensione di 900 euro. È mai possibile aver dato tanto e ritrovarsi con così poco in mano?”

La cantante tuttavia ha precisato che fortunatamente riesce ad integrare la sua pensione con la sua attività da musicista, oltre che con i soldi che è riuscita a mettersi da parte nel corso del tempo. Il motivo per cui la pensione della cantante è così bassa, nonostante i numerosi anni di lavoro, è da ritrovarsi nel fatto che non le sono stati versati i contributi da chi doveva all’inizio della sua carriera. Orietta Berti ha aggiunto che economicamente adesso riesce a vivere una vita normale: “Per fortuna ho lavorato molto e ho messo da parte tanto. Adesso non canto solo per bisogno, ma perché mi piace ancora. Inoltre sono una persona semplice, non faccio spese folli”.

Grazie alla sua partecipazione al Festival di Sanremo è facile immaginare che i guadagni della Berti cresceranno ulteriormente, con la visibilità del programma, le vendite della cantante potrebbero crescere ancora di più.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories