Pokémon, Isola solitaria dell’armatura: prezzo, Pokédex e contenuti del DLC

Matteo Novelli

16 Giugno 2020 - 17:44

condividi

Arriva l’Isola solitaria dell’armatura, il primo DLC di Pokémon Spada e Scudo: ecco le novità, il Pokédex e tutti i contenuti di questo primo pass d’espansione.

Pokémon, Isola solitaria dell'armatura: prezzo, Pokédex e contenuti del DLC

Il primo contenuto scaricabile di Pokémon Spada e Scudo è arrivato: si chiama l’Isola Solitaria dell’Armatura ed è la prima parte del DLC dedicato agli ultimi giochi usciti per Nintendo Switch.

Il prezzo del pass d’espansione aggiuntivo di Pokémon Spada e Scudo, pari a 29,90 euro, è stato rivelato da diversi mesi e il file con le attese nuove funzionalità di gioco che comprendono l’ampliamento del Pokédex con tante creature fino a oggi assenti nei titoli principali, motivo di critiche, e due nuovi leggendari esclusivi a seconda della versione di gioco.

Quali sono le novità principali dell’Isola solitaria dell’armatura? Ecco tutto quello che devi sapere sul nuovo DLC.

Pokémon DLC Isola solitaria dell’armatura: Pokédex e creature aggiunte

Quali saranno i Pokémon aggiunti in questa prima parte? È bene sottolineare che il DLC non porterà il Pokédex nazionale, ma aggiungerà diverse nuove creature tra cui abbiamo: Squirtle e Bulbasaur (che avranno una forma Gigamax esclusiva accanto a Charizard, probabilmente a scelta del giocatore), Slowbro di Galar (che evolverà da quello già catturabile da diversi mesi all’interno del gioco) e molti altri.

Nella lista troviamo: Psyduck, Golduck, Poliwag, Poliwhirl, Poliwrath, Magnemite, Magneton, Exeggcute, Exeggutor (e forma Alola), Chansey, Tangela, Kangaskhan, Horsea, Seadra, Staryu, Starmie, Scyther, Tauros, Marill, Azumarill, Politoed, Slowking, Scizor, Kingdra, Blissey, Whishmur, Loudred, Exploud, Azurill, Absol, Shinx, Luxio, Luxray, Happiny, Magnezone, Sandile, Krokorok, Krookodile, Zorua, Zoroark, Emolga, Mienfoo, Mienshao, Druddigon, Bouffalant, Larvesta, Volcarona, Fletchling, Fletchinder, Talonflame, Skrelp, Dragalg, Dedenne, Rockruff, Lycanroc (Forma Giorno), Lycanroc (Forma notte), Lycanroc (Forma Crepuscolo).

Isola solitaria dell’armatura: novità, contenuti e prezzo

Il DLC è comprensivo di due parti, L’isola solitaria dell’armatura e le Terre innevate della corona, che devono necessariamente essere acquistate in un’unica soluzione (non è possibile acquistare prima uno e poi l’altro).

Attenzione in fase di acquisto: bisogna scegliere il pass d’espansione adatto alla propria versione di gioco. Non è possibile infatti giocare con Pokémon Spada al dlc recante l’icona di Pokémon Scudo, e viceversa. Pena il ritrovarsi ad aver speso quasi 30 euro per nulla (e Nintendo non prevede rimborsi).

Questa prima parte di gioco inedita sarà concentrata sul potenziamento del proprio team, rivolgendosi molto al competitivo e riservando la fase esplorativa per la seconda parte del DLC in arrivo a inizio autunno (è presente una nuova area che sarà accessibile tramite VoloTaxi ma molti elementi tipici dell’esplorazione saranno limitati).

Due nuovi rivali si faranno avanti, Sofora (per Pokémon Spada, di tipo veleno) e Savory (su Pokémon Scudo, di tipo psico). La difficoltà sarà medio alta in quanto le nuove avventure si rivolgono a chi ha già completato il gioco: aspettatevi quindi Pokémon selvatici a livello 60 e più, stessa regola vale quelli mandati in campo dai vari allenatori.

Centrale nell’Isola solitaria dell’armatura sarà il dojo del maestro Mustar: qui si potrà preparare la Zuppamax per rendere in Gigamax Pokémon che inizialmente non prevedevano questo stadio (in modo da non dover scambiare in squadra compagni di lunghe avventure rimpiazzati da Pokémon Gigamax appena catturati nei raid), la possibilità di catturare il leggendario Kubfu da evolvere poi in Urshifu secondo diversi criteri (versione Singolcolpo conquistando le Torri dei Due Pugni in Spada e in Stile Pluricolpo se conquista la Torre Acqua in Scudo).

Una grande avventura che si completerà a fine anno con le Terri innevate della corona, dove ci aspetteranno i leggendari Zapdos, Moltres e Articuno in versione Galar, i nuovi Regi e vari raid con le creature più potenti delle passate generazioni (da Mewtwo a Solgaleo e Lunala) accanto al leggendario mascotte della seconda parte, Calyrex.

Argomenti