Pin bar con falso breakout dà il via alla discesa dello Swissy

Quando la pin bar è accompagnata da un falso breakout di un livello chiave del prezzo le probabilità che possa scattare un’inversione del trend aumentano a dismisura

Pin bar con falso breakout dà il via alla discesa dello Swissy

Le pin bar sono candele di esaurimento della tendenza, in grado di fornire fondamentali indicazioni operative in un’ottica di breve termine. Possono individuare un’area del prezzo in cui prendere posizione in vista di un’inversione del trend oppure una zona dalla quale potrebbe esserci un rimbalzo in linea con la tendenza primaria. Quando sono accompagnate dai falsi breakout, la loro efficacia aumenta tantissimo. Oggi andiamo proprio a esaminare un case study che combina il segnale della pin bar alla presenza di una bull trap.

Il grafico mostrato in alto si riferisce al tasso di cambio USD/CHF, ovvero il dollaro statunitense sul franco svizzero, con un time frame di riferimento “daily”. Si può notare che a un certo punto il cambio esce da una fase laterale per andare ad “attaccare” la resistenza principale di area 1,0030 – 1,0050. Il breakout inizialmente appare convincente, ma la seduta successiva viene a configurarsi una delle più classiche candele di esaurimento del trend: la pin bar.

La presenza della pin bar ribassista non è l’unico indizio di una possibile inversione del trend. Vi è anche un falso breakout da manuale: sia quello della pin bar stessa, che perfora senza successo la resistenza; sia quello del breakout fallito della fase laterale, che evidenzia un’ampia bull trap. Tra 1,0030 e 1,0010 si spalancano le porte per vendite importanti, che proseguiranno con decisione anche nei giorni successivi. I prezzi crolleranno fin sotto 0,9650!

Alla prossima pillola!

Nicola D’Antuono

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.