Piazza Affari accelera seguendo Wall Street. Pirelli resta in rosso

Marta Panicucci

17/03/2014

17/03/2014 - 17:35

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Le tensioni in Crimea non sembrano preoccupare i mercati. La richiesta ufficiale del parlamento di annessione alla Russia e le sanzioni nei confronti di Putin, non hanno affossato le borse. Wall Street ha aperto chiaramente in positivo trascinandosi dietro i listini europei.

Piazza Affari guarda agli Stati Uniti e accelera, +2,46%. Milano è la migliore d’Europa, guadagna oltre due punti percentuali. A guidare in positivo il listino milanese sono A2A grazie ai conti positivi di venerdì scorso che hanno visto aumentare anche la cedola. Bene anche Finmeccanica che accoglie positivamente il possibile ripensamento del Ministro Pinotti sugli F35, pensando alle possibili riduzioni di spesa.

A guidare i ribassi invece, Pirelli e Salvatore Ferragamo. Questa mattina, a mercato chiuso è arrivata la notizia di un accordo tra le aziende azioniste di Pirelli e i russi di Rosneft per l’ingresso di quest’ultimi nell’azionariato aziendale.

Argomenti

# Italia
# A2A

Iscriviti alla newsletter