Pensione Ape sociale: posso accedere se ho chiuso attività?

Lorenzo Rubini

12 Febbraio 2021 - 15:51

condividi
Facebook
twitter whatsapp

E’ possibile per chi cessa l’attività accedere all’Ape sociale come disoccupato? Vediamo a chi è consentito.

Pensione Ape sociale: posso accedere se ho chiuso attività?

L’Ape sociale, prorogata anche per tutto il 2021, permette il pensionamento a coloro che rientrano in uno dei profili di tutela previsti dalla normativa al compimento dei 63 anni e con almeno 30 o 36 anni di contributi.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Ape sociale :sono parrucchiere,al 31/12/2011ho chiuso l’attività per mancanza di lavoro, alla stessa data avevo versato all’INPS 32 anni di contributi .Avendo compiuto questo mese 63 anni di età ho cercato di fare domanda per ottenere l’ape sociale,qualche esperto mi ha detto che non posso ottenerla perché la mia categoria non rientra nel beneficio. Se può delucidarmi. Grazie”

Pensione Ape sociale, per chi?

La pensione Ape sociale, che permette l’accesso al compimento dei 63 anni è rivolta solo ed esclusivamente ai lavoratori che rientrano in uno dei profili di tutela, ovvero disoccupati, invalidi, caregiver e gravosi.

Nel suo caso, purtroppo, è vero ciò che le hanno detto: non rientra nella categoria dei disoccupati che possono accedere all’indennità erogata con l’Ape sociale. I disoccupati ammessi, infatti, sono solo coloro che risultano disoccupati a seguito di licenziamento (in alcuni casi anche quando scade contratto a tempo determinato) che hanno terminato di fruire da almeno 3 mesi dell’intera indennità di disoccupazione spettante.

I parrucchieri rientrano nell’attività di commercio e proprio per questo motivo non hanno diritto, alla chiusura dell’attività, all’indennità di disoccupazione Naspi e mancando quest’ultima, il diritto alla pensione con l’Ape sociale non si acquisisce.

In alternativa, però, potrebbe provare a vedere se rientra nell’indennità spettante ai commercianti che chiudono l’attività: è previsto, al compimento dei 62 anni per gli uomini e dei 57 anni per le donne, un indennizzo se si chiude un’attività commerciale a patto che si siano versati almeno 5 anni di contributi (anche non continuativi) nella Gestione dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli esercenti attività commerciali.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories