Nvidia-SoftBank: accordo storico da $40 miliardi. Cosa prevede?

Cosa prevede davvero l’accordo firmato tra Nvidia e SoftBank e volto alla cessione di Arm Holding

Nvidia-SoftBank: accordo storico da $40 miliardi. Cosa prevede?

Cosa prevede l’accordo di vendita di Arm Holding firmato da Nvidia e SoftBank?

Una domanda, questa, gettonatissima oggi, giorno in cui i dettagli dell’intesa sono ufficialmente trapelati.

Quella da poco definita è a tutti gli effetti l’acquisizione più grande mai osservata nel comparto semiconduttori, con un valore complessivo di ben 40 miliardi di dollari. Con essa SoftBank rileverà l’8,1% di Nvidia.

Cosa prevede accordo Nvidia-SoftBank su Arm

SoftBank, holding finanziaria multinazionale giapponese, ha deciso di vendere la società britannica Arm Holding (acquisita nel luglio del 2016) all’azienda statunitense Nvidia, che a sua volta ha messo mano al portafoglio sborsando 40 miliardi di dollari.

Per capire al meglio cosa prevede l’accordo occorre andare per ordine. L’intesa innanzitutto è stata strutturata in parte tramite contanti e in parte tramite titoli azionari.

In altre parole Nvidia dovrà dare a SoftBank 12 miliardi di dollari cash (2 dei quali alla firma) oltre che 44,3 milioni di azioni societarie per circa 21,5 miliardi.

In virtù di un accordo di earn out, subordinato al soddisfacimento di alcuni requisiti specifici di performance da parte di Arm, la giapponese sarà persino in grado di ricevere 5 miliardi in cash o titoli.

Nvidia, invece, procederà anche all’emissione di altri 1,5 miliardi di dollari in azioni ai dipendenti di Arm, i cui processori sono utilizzati da colossi del calibro di Apple e Samsung. La società manterrà il suo nome, così come proprietà intellettuale e sede nel Regno Unito.

Ecco dunque cosa prevede l’intesa fra le due società. Le operazioni, a quanto si apprende, verranno completate nella primavera del 2022, più precisamente a marzo.

Queste però dovranno obbligatoriamente ricevere il via libera delle autorità cinesi, europee, britanniche e statunitensi. Non è chiaro ad oggi, vista la guerra commerciale, se la maxi-operazione Nvidia-SoftBank-Arm andrà ufficialmente in porto.

Argomenti:

NVIDIA

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories