Nei giorni scorsi ha suscitato grande scalpore la presentazione della nuova Peugeot 308. Si tratta del resto di una vettura fondamentale per il futuro successo commerciale del marchio automobilistico del Leone che dallo scorso mese di gennaio è entrato a far parte del gruppo Stellantis.

La nuova Peugeot 308 non avrà una versione GTI

A proposito di questo modello nelle scorse ore è arrivata una notizia che ha fatto storcere il naso a più di qualcuno. A quanto pare infatti la nuova Peugeot 308 non avrà una versione GTI contrariamente a quanto pensavano in molti e a differenza di quanto avvenuto con l’attuale generazione.

Non è previsto nemmeno una versione PSE a differenza della Peugeot 508

La decisione è stata confermata da Jérôme Micheron, Product Director di Peugeot che ha anche spiegato i motivi dietro a questa decisione. Ancora una volta si tratta di questioni legate ai limiti delle emissioni previsti dall’Unione Europea che rendono al quanto complicato per Peugeot portare sul mercato un simile modello.

Ricordiamo che Peugeot negli scorsi mesi aveva già annunciato l’intenzione di eliminare le versioni GTI dalla sua gamma di vetture sostituendole però con la versione elettrificate PSE di Peugeot Sport Engineered. Come ad esempio avvenuto con la recente Peugeot 508. Tuttavia questo non accadrà con la nuova Peugeot 308.

Non ci sarebbe abbastanza mercato nel segmento C per questo tipo di auto

La casa automobilistica del Leone non ha ritenuto opportuno arricchire la gamma della sua nuova berlina compatta con questa versione troppo costosa per quelle che sono le vendite ipotizzate nel segmento C del mercato.

Secondo Micheron non c’è ancora un mercato sufficientemente ampio nel segmento C per eventuali versioni ibride ad alte prestazioni.

Un brutto colpo per tutti coloro i quali aspettavano con ansia l’annuncio dell’arrivo di questa particolare versione della nuova Peugeot 308.