Museruola cane, quando è obbligatoria? Cosa dice la legge

Isabella Policarpio

16/07/2021

16/07/2021 - 15:15

condividi

Quando, dove e per quali razze di cane è obbligatoria la museruola. Cosa prevede la normativa e sanzioni.

Museruola cane, quando è obbligatoria? Cosa dice la legge

I cani devono avere la museruola? E quali sono i rischi per i padroni che non la hanno con sé? Sulla normativa che regola l’utilizzo della museruola per cani (di grande o piccola taglia) c’è molta confusione, specialmente riguardo ai luoghi in cui è obbligatoria e alle razze che devono indossarla.

Facciamo chiarezza sul punto rispondendo ai dubbi più comuni sull’utilizzo della museruola (e le relative sanzioni).

Quando e dove è obbligatoria la museruola?

Le regole sulla museruola per cani sono indicate nell’ordinanza del 6 agosto 2013 del Ministero della Salute. Qui è previsto che chi possiede un cane deve:

“utilizzare sempre il guinzaglio a una misura non superiore a mt 1,50 durante la conduzione dell’animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni; portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti.”

Si noti bene che, secondo la normativa vigente, la museruola per cani non è obbligatoria a meno che non ne facciano richiesta “le autorità competenti”. L’obbligo, al contrario, riguarda i padroni i quali devono averla con sé per applicarla nel caso in cui la situazione lo richieda (ad esempio in presenza di bambini, se il cane non è abituato).

In altre parole, non si rischia alcuna multa se il cane è sprovvisto di museruola, ma le cose potrebbero cambiare se il padrone rifiuta di applicarla nonostante il richiamo delle autorità competenti: può scattare la multa da 50 a 300 euro.

Esistono, però, delle circostanze in cui la museruola per cani è sempre obbligatoria: è il caso di chi viaggia in treno; le regole del vettore, infatti, impongono ai cani di taglia media e grande (che per ovvie ragioni non possono stare nel trasportino) di avere la museruola per tutta la durata del viaggio.

Museruola e guinzaglio non sono mai obbligatori all’interno delle aree per cani espressamente predisposte dal Comune.

Perché si mette la museruola al cane?

La museruola ha lo scopo di prevenire che il cane possa mordere persone o altri cani. Ne esistono molte tipologie (sia rigide che morbide) e, anche se molti pensano il contrario, non fanno male al cane.

Per quali cani serve la museruola?

Non esiste un elenco prestabilito di razze canine che devono indossare la museruola. Questa è obbligatoria per tutte le tipologie di cane se l’autorità lo ordina al padrone. Resta al buonsenso di ognuno mettere la museruola al proprio cane se nota atteggiamenti aggressivi o situazioni di pericolo, a prescindere dalla razza o dalla taglia.

La museruola serve anche per i cani di piccola taglia?

No, la museruola non è obbligatoria per i cani di piccola taglia come barboncini, bassotti, carlini e chihuahua.

La museruola non è obbligatoria nemmeno per i cani da guardia all’interno della struttura da sorvegliare (e nemmeno il guinzaglio), per i cani da caccia, i cani pastore durante il loro lavoro, i cani da valanga e della protezione civile, i cani per ciechi ed i cani militari e poliziotto in servizio.

Argomenti

Iscriviti a Money.it