Museruola cane: cosa dice la legge e quando è obbligatoria

Museruola cane obbligatoria? Quando e per quali cani? Vediamo cosa dice la legge a riguardo quali sono le sanzioni per chi non rispetta l’obbligo.

Museruola cane: cosa dice la legge e quando è obbligatoria

Museruola cani, obbligatoria si o no? Su questo argomento c’è molta incertezza. Per alcuni è sempre obbligatoria, per altri mai e secondo altri ancora questa è necessaria solo se il cane è aggressivo o pericoloso.

Facciamo chiarezza su questo argomento: è vero che la museruola per cani è sempre obbligatoria ma l’obbligo consiste nel portarla con sé. In altre parole i padroni devono sempre avere in borsa la museruola in modo da utilizzarla se il cane si agita, diventa aggressivo e risulta pericoloso per gli altri.

Vediamo in quali luoghi si estende l’obbligo della museruola, cosa rischia chi non rispetta la legge e se ci sono delle eccezioni a questa regola.

Museruola cani, cosa dice la legge

La museruola per cani non piace a molti padroni che pensano possa costituire un disagio e un fastidio per il proprio cane. Inoltre molti la ritengono inutile visto l’indole il più delle volte pacifica degli amici a quattro zampe. Eppure, nonostante queste considerazioni siano vere, la museruola è obbligatoria, o quanto meno è obbligatorio averla con sé ed applicarla se si presentano situazioni potenzialmente pericolose.

L’Ordinanza sull’incolumità pubblica (emanata il 6 agosto 2013) prevede per evitare l’aggressione dei cani le misure seguenti:

  • il proprietario di un cane è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell’animale e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali o cose provocati dall’animale stesso;
  • ai fini della prevenzione di danni o lesioni a persone, animali o cose il proprietario e il detentore di un cane deve portare con sé una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti.

In altre parole, è vero la museruola è obbligatoria ma questo non significa che il cane debba indossarla sempre e per tutto il tempo della passeggiata. Chi viene colto dal vigile a spasso con il cane senza museruola in borsa rischia fino a 150 euro di multa.

Leggi anche cane senza guinzaglio cosa si rischia?

Dove è obbligatoria la museruola ai cani?

La disciplina in materia di obbliga del guinzaglio per cani elenca precisamente in quali luoghi i padroni devono sempre essere muniti di museruola:

  • nelle vie e in ogni altro luogo aperto al pubblico per cani senza guinzaglio;
  • nei luoghi pubblici e sui mezzi pubblici di trasporto (treni e autobus).

Facciamo delle precisazioni ulteriori. Per luogo pubblico deve intendersi ogni area accessibile ad un numero indeterminato di persone, sia all’esterno come ad esempio i parchi, sia all’interno come gli uffici pubblici. Invece i luoghi aperti al pubblico sono quelli di proprietà di privati cittadini, quindi negozi, ristoranti e così via.

Esistono delle eccezioni?

Sì, a questa regola esistono delle eccezioni. Non è tenuto a portare con sé la museruola chi è a spasso con il cane-guida. Questi cani, per loro funzione assistenziale fondamentale per il padrone non solo non devono mai indossare la museruola ma possono entrare anche nei luoghi dove normalmente è vietato l’accesso agli animali. I proprietari del locale che non ne consentono l’accesso subiranno delle sanzioni amministrative.

Inoltre possono essere tenuti senza museruola - e anche senza guinzaglio - i cani da guardia, ma solo nei luoghi che sono tenuti a sorvegliare sempre che non siano aperti al pubblico, i cani pastore quando sono usati per il controllo delle pecore, i cani delle forze armate durante in servizio.

Argomenti:

Animali

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories