Magneti Marelli a Kkr, accordo vicino

La vendita di Magneti Marelli a Kkr è a una svolta, valutata 5,5 miliardi di euro

Magneti Marelli a Kkr, accordo vicino

La vendita di Magneti Marelli, controllata di Fiat Chrysler Automobiles, sarebbe a una svolta.

Quell’accordo che, nelle scorse settimane, sembrava essersi arenato, ora è più vicino e potrebbe essere ufficializzato già entro la fine di ottobre.

La notizia è circolata nelle scorse ore e darebbe per certa la cessione a Kkr, fondo statunitense di private equity. KKr acquisterebbe il gioiellino di casa Fca attraverso un’azienda giapponese di sua proprietà, Calsonic Kansei, che opera nel settore Automotive.

La trattativa e la cessione Magneti Marelli in bilico

La vendita di Magneti Marelli, già al vaglio da mesi, era arrivata a un punto di stallo perché tra acquirente e venditore non si riusciva a trovare la quadratura del cerchio.

I vertici delle due società stavano affinando l’offerta di acquisizione: da un lato Fca chiedeva di mantenere una parte degli asset, dall’altro il fondo newyorchese Kkr pressava per una limatura sul prezzo di vendita.

A quanto pare la matassa è stata sbrogliata, come riferito da Bloomberg. Secondo i media americani il dado è tratto e la società italo americana, leader nel settore della componentistica auto, sarebbe stata valutata 5,5 miliardi di euro, debito incluso.

Proprio Sergio Marchionne, prima della sua scomparsa, aveva annunciato grandi novità: lo spin-off di Magneti Marelli e la quotazione in Borsa, tuttavia non aveva escluso di voler cedere parte degli asset. La scissione delle attività era stata poi confermata in un comunicato ufficiale.

“Se nel mentre arrivasse qualcuno con l’assegno giusto? Non posso dire nulla ora di certo, vediamo”,

la sua dichiarazione. Poi aveva anche specificato che il 2019 sarebbe dovuto iniziare

“senza la società. La voglio distribuire a tutti gli azionisti, come Ferrari. Uno spin- off, ma senza Ipo in quanto non è necessaria".

In poche parole, il manager vedeva

“un grande futuro per l’azienda, soprattutto in questa fase di importanti mutamenti tecnologici.”

Magneti Marelli - lo ricordiamo - impiega oltre 40.000 persone e nel 2016 ha registrato 7,9 miliardi di euro di ricavi. Il nuovo ad di Fca Mike Manley ha già fatto sapere che Ermanno Ferrari sarà il nuovo CEO.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Magneti Marelli

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.