Huawei P9: prezzo, caratteristiche, recensione e offerte

Huawei P9: la soluzione perfetta per chi vuole acquistare uno smartphone Android top di gamma a poco prezzo. Ecco tutte le informazioni su miglior prezzo, recensione e caratteristiche del nuovo Huawei P9.

Huawei P9: recensione, prezzo e scheda tecnica di uno degli smartphone migliori del 2016.

La Huawei, azienda cinese specializzata in smartphone, nel corso degli anni è cresciuta moltissimo, tant’è che riuscita persino ad insediare aziende come Samsung e Apple. Il merito è tutto della qualità dei nuovi smartphone, perché come testimoniato dal nuovo Huawei P9 i dispositivi dell’azienda cinese sono molto affidabili.

Il nuovo top di gamma della Huawei è il P9, smartphone arrivato da poco in Italia ma che sta avendo già molto successo. Il nuovo Huawei P9, infatti, è entrato già nei cuori degli appassionati Android che hanno scelto di acquistarlo.

Per quale motivo? Conviene acquistare il Huawei P9? Di seguito trovate tutte le informazioni sul nuovo smartphone cinese che sta facendo molto parlare di sé, il Huawei P9.

Disponibile in tre diverse versioni, il Huawei P9 è uno degli smartphone più desiderati del momento. Infatti, da qualche anno la Huawei è una delle aziende migliori per quanto concerne lo sviluppo di smartphone, in quanto i suoi dispositivi sono caratterizzati da un buon rapporto qualità e prezzo. Lo stesso vale per il Huawei P9, in quanto il suo miglior prezzo è molto conveniente se rapportato a quelle che sono le sue caratteristiche tecniche.

Tuttavia, molti utenti sono ancora scettici quando sentono parlare di Huawei e preferiscono acquistare uno smartphone prodotto da marchi conosciuti da anni, come Samsung, Apple e LG. Questa diffidenza però, come vedremo di seguito, non è giustificata perché il nuovo Huawei P9 è uno degli smartphone migliori del 2016.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo smartphone Huawei P9: miglior prezzo, caratteristiche, difetti e recensione.

Huawei P9

440€

Huawei P9, recensione: dimensioni e design

Il Huawei P9 ha un display di 5,2’’ di diagonale, ma è disponibile anche in una versione più grande, il P9 Plus, con uno schermo da 5,5’’.

Il Huawei P9, grazie alle sue dimensioni contenute (145 x 70.9 x 6.95 mm) e al peso di soli 144 grammi, ha una buona ergonomia e per questo è semplice da maneggiare anche con una sola mano. La scocca è completamente in metallo ed è caratterizzata da un particolare effetto di sabbiatura. Invece, il vetro anteriore è stato realizzato con un particolare trattamento oleofobico.

Il Huawei P9 è disponibile in 4 diverse colorazioni, ma solo la Mystic Silver e la Titanium Gray sono presenti sul mercato italiano.

Huawei P9, recensione: prestazioni

Per il Huawei P9 l’azienda cinese ha scelto il Soc proprietario HiSilicon Kirin 955, formato da un quad core Cortex-A72 da 2,5 Ghz e da un quad core Cortex-A53 da 1.8GHz. A questi si aggiunge un coprocessore di movimento i5 che insieme all’app “Benessere” riesce a monitorare le attività motorie giornaliere dell’utente. La GPU è una ARM Mali-T880, mentre la Ram è da 3 GB.

Nel complesso le prestazioni del nuovo Huawei P9 sono molto buone, in quanto lo smartphone è sempre reattivo e il lancio delle applicazioni è quasi immediato. Tutti i giochi, anche quelli più pesanti graficamente, presentano un framerate elevato, ma dopo alcune ore di utilizzo intenso la scocca posteriore si surriscalda leggermente. La memoria storage è da 32GB, ed è espandibile tramite lo slot per la micro SD.

Huawei P9, recensione: display

Il Huawei P9, così come il P9 Lite, monta un display IPS da 5.2’’ con risoluzione Full HD, una densità di 423 ppi e una luminosità pari a 500nits grazie alla retroilluminazione a 20 LED. In generale non sono un appassionato dei pannelli IPS, ai quali preferisco gli Amoled, ma la qualità del display del Huawei P9 è ottima sia per quanto riguarda l’ampio angolo di visione che per la resa cromatica. Naturalmente, trattandosi di un pannello IPS, i neri tendono a schiarire quando si inclina lo smartphone.

Huawei P9, recensione: fotocamera

Il Huawei P9 è apprezzato particolarmente dagli appassionati di fotografia. Infatti, il nuovo smartphone a un comparto fotocamere all’avanguardia, soprattutto sul lato posteriore.

Nel dettaglio, il Huawei P9 ha una doppia fotocamera posteriore, ingegnerizzata dalla Leica che ne ha anche curato l’interfaccia. Ognuna delle fotocamere è una 12 Megapixel Sony IMX286, con un sensore monocromatico che garantisce il 300% di luminosità e il 50% di contrasto in più. L’apertura per entrambe le lenti è f/2.2.

Come abbiamo già detto, l’interfaccia della fotocamera è stata completamente rinnovata da Leica, che ha introdotto una serie di filtri e una nuova modalità di scatto in cui si può impostare la profondità di campo.

Presente anche una modalità PRO che permette di modificare manualmente la messa a fuoco, gli ISO e l’otturatore. In questa modalità si possono salvare le immagini in RAW, il formato migliore per la fase di postproduzione. La fotocamera frontale, invece, ha un sensore da 8 Megapixel, sufficiente per garantire una buona resa ai vostri selfie.

Per i video la Leica ha pensato a tre diverse modalità: standard, colori nitidi e delicati. Presente anche il Time Lapse, la risoluzione massima dei video è Full HD a 60 fps.

Huawei P9, recensione: batteria e consumi

Il Huawei P9 monta una batteria con capacità pari a 3000 mAh e supporta la ricarica rapida. Nel dettaglio, la batteria si ricarica completamente in circa 2 ore, mentre dopo soli 10 minuti si guadagnano circa 5 ore di conversazione.

La batteria non si consuma facilmente sopratutto quando viene attivato uno tra i piani di risparmio energetico sviluppati dall’azienda cinese:

  • modalità “ultra” che risparmia moltissimo ma lascia attive le sole funzionalità chiamate e SMS;
  • piano intelligente che bilancia le prestazioni del processore, perfetto per l’uso quotidiano;
  • l’ultima funzione è quella che massimizza le prestazioni del processore quando si gioca o si vedono video ad alta definizione.

Huawei P9, recensione: sistema operativo

Il nuovo Huawei P9 utilizza l’ultima versione di Android, la Marshmallow, con un’interfaccia personalizzata di tipo EMUI 4.1. Questa è molto semplice da usare quindi anche gli utenti meno esperti riusciranno a personalizzarla senza alcun problema. Ci sono delle applicazioni preinstallate molto interessanti, come alcuni giochi della Gameloft, il meteo, il registratore vocale e il “Gestione telefono” che ottimizza il sistema tramite alcune funzioni:

  • elimina i file non utilizzati e ripulisce la cache;
  • gestisce il traffico dati;
  • attiva una black list per chiamate e messaggi;
  • migliora la gestione delle applicazioni protette.

Huawei P9, miglior prezzo: conviene comprarlo?

Al momento il prezzo migliore è quello di Amazon Italia, dove potrete acquistare il nuovo Huawei P9 con soli 440€ (il costo di listino è di 599€). Conviene comprarlo? Assolutamente sì, poiché ancora una volta la Huawei ha realizzato uno smartphone qualitativamente perfetto che non ha nulla da invidiare ai nuovi arrivati in casa Samsung e Apple: il Galaxy S7 e l’iPhone SE.

C’è qualche piccolo difetto, come il surriscaldamento posteriore e il pannello IPS che non garantisce un’ottima resa ai neri, ma niente che ne pregiudica l’acquisto. Quindi, se state pensando di acquistare un nuovo smartphone, il Huawei P9 potrebbe essere la soluzione giusta per voi.

Huawei P9

440€

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Argomenti:

Smartphone Huawei

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.