In tanti si domandano cosa accadrà in futuro alla gamma di Fiat. Con l’avvento di Stellantis infatti si prevedono novità importanti per la casa automobilistica di Torino che potrebbe vedere la propria gamma ampliata e rinnovata. Nel segmento A del mercato dovrebbe rimanere solo la Fiat 500 elettrica. Questa in futuro potrebbe però avere anche una versione a 4 porte.

Ecco come cambierà la gamma di Fiat nei prossimi anni con Stellantis

Panda invece sarà spostata in altri segmenti e forse cambierà nome. Al momento non è nemmeno sicuro che la vettura continuerà ad essere prodotta a Pomigliano con l’arrivo della nuova generazione. Nel segmento B del mercato saranno almeno due le proposte di Fiat.

La prima dovrebbe essere l’erede di Fiat Panda. Questo modello dovrebbe ispirarsi al concept Fiat Centoventi e avere probabilmente una maggiore altezza da terra rispetto a Panda. L’altro modello che dovrebbe tornare sarà una nuova Fiat Punto. Questa auto però non sarà prodotta in Italia ma in Polonia sulla piattaforma CMP di PSA.

Nel segmento C del mercato dovrebbero essere almeno 3 le auto di Fiat presenti. Una di queste sarà la una versione allungata di Fiat 500 che dovrebbe raggiungere i 4,20 metri di lunghezza e che forse sarà chiamata 500 Giardiniera.

Un altro modello dovrebbe essere un SUV sempre appartenente alla famiglia Panda e ispirato nello stile alla concept Centoventi. Si dice inoltre che in questo segmento trovi spazio anche la cosiddetta Fiat 500XL che prenderà il posto di 500X e 500L che non saranno rinnovate con una nuova generazione. Questo modello dovrebbe essere un po’ più lungo dell’attuale 500X.

Nel segmento D del mercato spazio ad un nuovo SUV erede di Fiat Freemont che dovrebbe trovare posto sempre nella famiglia di Fiat Panda. Quanto alla Tipo, al momento non vi sono certezze che la vettura riceverà un erede. Probabilmente Fiat preferirà puntare sulle famiglie di 500 e Panda per allargare la gamma delle sue auto.