Ferragosto: perché si festeggia? Storia e origini del 15 agosto

Perché si festeggia il 15 agosto? Ecco la storia e le origini del Ferragosto, la festa nazionale simbolo dell’estate.

Ferragosto: perché si festeggia? Storia e origini del 15 agosto

Ogni anno il 15 agosto è sinonimo di gite, mare, grigliate e sopratutto festa: ma perché si festeggia Ferragosto? Il giorno, considerato festa nazionale sul calendario appositamente indicato con un numerino rosso, si colloca tra le festività più amate e attese dell’anno grazie anche ai tanti italiani che amano festeggiarlo fuori porta. La storia e l’origini di Ferragosto sono però più antiche di quello che pensiamo.

Scopri Buon Ferragosto 2019: frasi e immagini da inviare su WhatsApp e Facebook

Ferragosto: origini dalla tradizione pagana

La festa di Ferragosto, il cui nome deriva dal latino feriae Augusti, che significa il riposo di “Augusto”: la festività era indetta all’epoca per onorare il primo imperatore romano Ottaviano Augusto da cui deriva anche il nome dato all’ottavo mese dell’anno.

Conso, il dio della terra e della fertilità romano, veniva celebrato proprio in questo periodo e con esso anche la fine del raccolto e del periodo relativo al lavoro nei campi.

La festa fu istituita dall’imperatore nel 18 a.C. e la festa non era relegata alla sola giornata che oggi conosciamo ma si espandeva per ben 15 giorni andando dal 1 agosto fino al 15 dello stesso mese (il cui giorno oggi segna il Ferragosto contemporaneo).

Perché si festeggia Ferragosto?

La Chiesa cattolica finì con l’includere la festa romana nel proprio calendario, esattamente come accaduto per tante altre feste, andandola a convertire in una festività religiosa indicando come data il 15 agosto.

La festa, in questo caso, fu istituita in onore dell’Assunzione di Maria Vergine, riconoscendo in tale data la morte e la rinascita, con l’assunzione in cielo comprendente anima e corpo.

Il Ferragosto viene celebrato quindi principalmente in Italia, dove non mancano oltre alle classiche scampagnate anche funzioni religiose e messe rivolte a celebrare l’importante significato associato a tale data dalla religione cattolica.

Il Ferragosto è una festa sì tipicamente italiana, ma celebrata anche in alcuni Paesi esteri. Ovviamente non ci riferiamo agli Stati Uniti, ma altri come la Spagna, Irlanda, il Canada (dove viene detto Arcadian Day) fino al Sud America: l’impronta prettamente cattolica di queste nazioni unisce la nostra festa a quella delle altre contee, estendendo una festività la cui assenza si fa sentire quando si è all’estero.

Non esiste un 15 agosto, in Italia, senza Ferragosto.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Festività

Argomenti:

Festività

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.