Ecotassa sulle auto nuove che emettono più di 160 g/km di CO2

L’imposta aggiuntiva applicata al momento dell’acquisto è in vigore per le auto che emettono CO2 oltre i 160 g/Km immatricolate dal 1° marzo 2019 fino al 31 dicembre 2021.

Ecotassa sulle auto nuove che emettono più di 160 g/km di CO2

L’Ecotassa è l’imposta da applicare su tutte le auto nuove che verranno acquistate dal 1° marzo 2019 fino al 31 dicembre 2021. L’importo della tassazione extra è diverso in base alle emissioni: dopo diverse modifiche, la soglia è stata fissata a 160 g/Km di CO2, come confermato da Michele Dell’Orco, Sottosegretario alle Infrastrutture.

Inizialmente era stata prevista l’inclusione nella misura delle auto con emissioni superiori ai 110 g/km di CO2, che avrebbe tirato nel calderone delle più inquinanti anche auto come la Fiat Panda.

Le fasce di emissioni previste sono quattro e partono dai 160 g/km fino a oltre i 250 per le auto più inquinanti.

Dovranno pagare quindi con importi da 1.100 euro fino ad un massimo di 2.500 euro tutte le auto con emissioni dichiarate sul libretto a partire da 161 g/km di CO2. In questo modo restano fuori dal provvedimento tanti modelli diffusi come citycar e utilitarie tra i più venduti in Italia, ma rimane su tutte le auto di potenza medio-alta e alta.

L’elenco completo delle auto che saranno tassate è stato confermato dalla misura che durerà per due anni.

Ecotassa per le auto con emissioni oltre 160g/km di CO2

Le classi di inquinamento sono state riviste così come gli importi che con le nove fasce di emissioni iniziali partivano da 500 euro fino a raggiungere i 3mila.

  • Da 161 a 175 g/km: 1.100 €
  • 175-190 g/km: 1.600 €
  • 190-250 g/km: 2.000 €
  • >250 g/km: 2.500 €

Per sapere il valore delle emissioni dell’auto che si sta per acquistare, bisogna leggere il libretto di circolazione in cui vengono riportate tra le caratteristiche specifiche dell’auto come il consumo o la categoria di inquinamento (in questo caso soltanto Euro 6).

Solo sulle auto nuove

La misura dell’Ecotassa punta a essere un disincentivo dall’acquisto delle automobili più inquinanti a favore di motorizzazioni più pulite, e inoltre ha lo scopo di finanziare gli incentivi per le auto ibride ed elettriche previsti nell’Ecobonus.

A questo fine è valida soltanto sulle auto nuove: dovranno pagare l’Ecotassa soltanto gli automobilisti, intestatari, proprietari fisici o società che acquistano veicoli con emissioni oltre i 160 g/km di CO2 immatricolati dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021. Tutte le altre auto non rientrano nella misura.

Non è prevista la tassa per le auto nuove con emissioni inferiori né per le auto usate o km 0. Nella misura sono previste esenzioni per le automobili destinate a portatori di handicap.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Ecotassa auto

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.