Concorso Carabinieri 2016: termini, tempi e modalità delle prove

Rosaria Vincelli

2 Febbraio 2016 - 13:53

condividi

Bandito il concorso per il reclutamento di 1050 allievi. Ecco quali sono i termini e tutte le info sulle prove che i candidati dovranno sostenere per la selezione: tempi e modalità.

Concorso Carabinieri 2016: termini, tempi e modalità delle prove

In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il bando di concorso, con scadenza fissata per il giorno 22 febbraio 2016, per il reclutamento di 1050 Allievi carabinieri da selezionare tra i volontari VFP1 e VFP4. Vediamo quali sono le prove che i candidati dovranno sostenere ed info utili per partecipare al concorso.

Concorso Carabinieri 2016: prove, modalità e tempi

I candidati al concorso per il reclutamento di 1050 Allievi carabinieri, dopo aver presentato la domanda entro il 22 febbraio 2016, se ritenuti idonei in base ai requisiti richiesti, dovranno sottoporsi ad una serie di prove che verranno valutate da una Commissione esaminatrice.

Le prove alle quali i candidati devono sottoporsi sono le seguenti:

  • prova scritta di selezione;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti sanitari, per il riconoscimento dell’idoneità psicofisica;
  • accertamenti attitudinali;
  • valutazione dei titoli.

Prova scritta
La prova scritta si svolgerà a partire dal giorno 1° marzo 2016 e consisterà in un questionario recante un numero di domande inferiore a cento inerenti ad argomenti di cultura generale (conoscenza della lingua italiana, attualità, storia, geografia, matematica, geometria, educazione civica, scienze, geografia astronomica e storia delle arti); logica deduttiva (ragionamento numerico e capacità verbale); apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse; lingua straniera a scelta tra il francese, l’inglese, lo spagnolo e il tedesco.

La Commissione, prima dell’inizio della prova, informerà i candidati sulle modalità di espletamento della stessa e, nei trenta giorni antecedenti, verrà pubblicata sul sito dei carabinieri la banca dati dalla quale saranno selezionati i quesiti da sottoporre.

Al termine della prova scritta, con l’ausilio di strumenti informatici, si provvederà alla correzione dei quesiti.

Prova di efficienza fisica
La prova di efficienza fisica si svolgerà a partire dal 31 marzo 2016. Viene richiesto al candidato di indossare la tenuta ginnica.

Le prove fisiche consistono in: corsa piana di metri 1000; piegamenti sulle braccia; salto in alto; trazioni alla sbarra; salto in lungo.

Accertamenti sanitari
I candidati che avranno superato le prove di efficienza fisica saranno sottoposti ad accertamenti sanitari per verificare possesso dell’idoneità psicofisica a prestare servizio in qualità di carabiniere.

Prima di effettuare la visita medica collegiale ogni candidato dovrà sottoporsi ad una serie di analisi mediche per ottenere un quadro clinico completo.

L’esito degli accertamenti sanitari verrà comunicato immediatamente ai candidati i quali potranno pertanto risultare idonei e nel verbale sarà fornito anche il profilo sanitario, o non idonei e dal verbale risulteranno i motivi.

I candidati risultati idonei alle prime tre prove verranno sottoposti ai test per gli accertamenti attitudinali che consistono in uno o più test e/o questionari, eventuali prove di performance, intervista attitudinale di selezione, colloquio con la commissione attitudinale al fine di verificare l’esistenza di requisiti attitudinali e delle potenzialità necessarie all’espletamento delle mansioni di carabiniere effettivo ed all’assunzione delle relative responsabilità.

Superate anche gli accertamenti attitudinali verranno valutati dalla Commissione esaminatrice i titoli di cui i candidati dovranno essere già in possesso al momento della presentazione della domanda, che ricordiamolo, può avvenire fino al 22 febbraio 2016.

Concorso Carabinieri 2016: info utili e graduatorie

L’ordine di convocazione, la sede, la data e l’ora di svolgimento saranno resi noti, con valore di notifica a tutti gli effetti e per tutti i concorrenti, a partire dal 23 febbraio 2016, mediante pubblicazione nel sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri e presso il Comando generale dell’Arma dei Carabinieri, V Reparto, Ufficio relazioni con il pubblico, piazza Bligny n. 2, 00197 Roma, telefono 0680982935.

All’esito delle prove, la Commissione esaminatrice si preoccuperà di stilare due distinte graduatorie per ciascuno dei concorsi sommando i punteggi derivanti da ciascuna prova.

Le graduatorie saranno poi approvate con con decreto del Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri e rese note mediante i canali suindicati anche per le convocazioni.

L’accesso al corso per Allievi carabinieri sarà possibile per tutti i candidati risultati idonei e vincitori in base all’ordine delle rispettive graduatorie.
Per coloro che, invece, risultano idonei ma non vincitori è ammessa la possibilità di accedere al corso, in caso di rinunciatari, entro 20 giorni dall’inizio del corso.

Data e modalità di presentazione ai Reparti di Istruzione saranno resi noti verosimilmente a partire dal 6 maggio 2016.

Per maggiori informazioni si consiglia di consultare il sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri www.carabinieri.it e leggere attentamente il bando che di seguito riportiamo.

<doc14224|center

Argomenti

Iscriviti a Money.it