Come impostare la risposta automatica sulla mail quando si è in ferie

La risposta automatica alle email ricevute è molto comoda quando si va in vacanza. Ecco come scrivere il messaggio e come procedere su Gmail, Yahoo e Outlook.

Come impostare la risposta automatica sulla mail quando si è in ferie

Impostare una risposta automatica sulla casella email quando si è in ferie è un ottimo modo per non avere troppi grattacapi mentre si è in vacanza.
Certo, le mail continueranno probabilmente ad arrivare, ma al rientro non troveremo i messaggi più fastidiosi, quelli inviati per chiedere conferme di lettura, oppure le telefonate per avere informazioni.

Ecco come impostare la risposta automatica su Outlook, Gmail, Yahoo e cosa scrivere nel testo per evitare brutte sorprese e problemi.

Risposta automatica via email

La prima cosa da fare è preparare un breve messaggio da inviare come risposta automatica.
Visto che una volta impostato il servizio a chiunque, è necessario fare attenzione e non condividere troppe informazioni personali, come telefono privato e indirizzo.
Si consiglia di essere sintetici e piuttosto formali, visto che il messaggio potrebbe essere ricevuto da un cliente importante o dal capo.

I testi più comuni includono spesso un “Buongiorno” iniziale, un saluto finale e qualche riga che avverta dell’assenza fino ad una certa data e come fare per mettersi con contatto in caso di emergenza.

Gmail

Il sistema offerto da Gmail per impostare la risposta automatica è molto intuitivo:

  • Accedi alla casella e clicca sull’icona dell’ingranaggio in alto
  • Seleziona Impostazioni e scorri verso il basso fino a Risponditore automatico
  • Seleziona Attiva risponditore automatico e imposta data di inizio e fine
  • Scrivi il messaggio e ricorda di compilare anche l’oggetto
  • Fai clic su Salva

Una delle opzioni che puoi decidere di attivare è quella che invia la risposta solo ai tuoi contatti, molto utile se vuoi scrivere messaggi personali o condividere mail e numeri telefonici. Anche senza selezionare questo punto, comunque, gli indirizzi catalogati dalla piattaforma come spam o newsletter non riceveranno la risposta.
La firma, se presente, verrà invece aggiunta al messaggio.

Se il risponditore automatico è attivo, Gmail te lo segnalerà su Posta in arrivo.

Leggi anche Gmail: come utilizzare più indirizzi da una sola email.

Outlook

Outlook può comportare un po’ di problemi in più. Infatti solo gli utenti Exchange possono usufruire della risposta automatica in modo semplice.
Chi usa questo software in ufficio quasi certamente può accedere alla funzione, che non è invece disponibile per alcuni utenti che utilizzano @outlook.com e dovranno seguire un procedimento diverso per ovviare al problema.

Se usi Exchange puoi:

  • Fare clic su File e poi su Informazioni nella scheda che si apre
  • Selezionare Risposte automatiche (fuori sede)
  • Nella finestra che si apre selezionare Invia risposte automatiche
  • Seleziona Invia solo all’interno dell’intervallo di tempo, scegliendo ora di avvio e ora di fine

Ci saranno due messaggi da compilare, uno per l’opzione All’interno dell’organizzazione e l’altro che andrà All’esterno dell’organizzazione. Per concludere basterà cliccare su OK.

Chi non ha Exchange ma utilizza Outlook 2007 o successivi, può sempre cliccare su File per iniziare:

  • Se viene visualizzata l’opzione Risposte automatiche, basta selezionarla e seguire la procedura in alto
  • Se NON viene visualizzata l’opzione Risposte automatiche bisognerà salvare il modello e impostare una regola.

Per salvare il modello occorre aprire un nuovo messaggio, compilarlo come fosse la risposta automatica e poi salvarlo in formato .otf. Andrà poi inserito seguendo la procedura su File > Gestisci regole e avvisi > Regole posta elettronica > Nuova regola.

Yahoo

Si torna alle procedure semplici con Yahoo, dove basterà seguire poche semplici indicazioni:

  • Dall’icona dell’ingranaggio seleziona Impostazioni > Risposta automatica
  • Seleziona l’opzione Attiva risposta automatica durante queste date (comprese)
  • Imposta le date e scrivi il messaggio
  • Salva

Puoi inoltre decidere di selezionare l’opzione Risposte diverse alle email da un dominio specifico e selezionare un diverso messaggio per un dominio a tua scelta, del tipo @AziendaX.it.

Leggi anche Gmail, si possono bloccare le e-mail inviate: ecco come fare.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Google

Argomenti:

Google Yahoo! Microsoft

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.