Canone Rai: rimborso in bolletta. Bufala o verità?

Chiara Troncarelli

05/07/2016

06/07/2016 - 13:36

condividi

Canone Rai: è iniziata la campagna promozionale delle compagnie elettriche che offrono il rimborso del canone Rai in bolletta. Ma si risparmia davvero?

Canone Rai: il rimborso in bolletta è una bufala o conviene davvero?

Da luglio con la bolletta elettrica arriva anche la prima rata prevista per il pagamento del Canone Rai 2016.

Scaduto il termine ultimo per non pagare il Canone Rai 2016, adesso è partita la campagna promozionale delle compagnie elettriche che offrono il rimborso del Canone Rai in cambio dello switch, cioè del cambio di fornitore di energia elettrica, oppure di attivazione di nuove tariffe.

Ma si risparmia davvero oppure si tratta solo di un’accattivante trovata pubblicitaria?

Rimborso Canone Rai: ecco le offerte per non pagare

Sono davvero tante le offerte che sono disponibili per evitare di pagare l’importo previsto per il Canone Rai 2016.

Edison offre a tutti i suoi clienti che aderiscono alla nuova offerta «Luce Leggera» il rimborso del Canone Rai.

Per tutto il primo anno Edison infatti promette di restituire l’importo di 100 euro attraverso 10 rate mensili da 10 euro ciascuna, garantendo anche il blocco del costo dell’energia per due anni.

Inoltre chi passa ad Edison ma ha già ricevuto l’addebito del Canone Rai 2016 avrà lo stesso il rimborso se sottoscrive l’offerta Edison «Luce Leggera».

Iren invece promette uno sconto di 100 euro per i clienti con una utenza doppia di luce e gas purchè attivino un abbonamento ai servizi Sky entro il 2 ottobre 2016.

Sottoscrivendo un nuovo abbonamento Sky infatti sarà possibile ricevere direttamente in bolletta uno sconto erogato in 5 tranche bimestrali da 20€ ciascuna.

Anche l’Eni collabora con Sky e promette per i clienti della tv satellitare il rimborso del Canone Rai se sottoscrivono l’offerta ”SottoControllo” per luce e gas.

Enel offre il rimborso del Canone Rai ai nuovi clienti che aderiscono alle offerte su luce e gas: 50 euro di sconto per la nuova tariffa «Speciale Luce» e 50 euro di sconto per la nuova tariffa «Speciale Gas».

Si chiama invece ”Canone Zero” l’offerta di Ascopiave che promette il rimborso del Canone Rai 2016 con l’accredito in una sola rata nel mese di luglio dei 100 euro previsti per il Canone Rai.

Rimborso Canone Rai 2016: si risparma davvero?

Per decidere quale sia davvero l’offerta che oltre al rimborso del Canone Rai, garantisca davvero un risparmio esiste il ”trova offerte” dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas.

In questo modo è possibile confrontare le varie offerte e decidere quale conviene davvero o se si nascondono altre spese.

L’allarme infatti arriva dalle associazioni dei consumatori che invitano i cittadini a prestare la massima attenzione possibile di fronte a queste offerte.

Il Codacons pur essendo favorevole alla concorrenza tra gli operatori elettrici ricorda ai cittadini di verificare sempre le condizioni contrattuali che si vanno a sottoscrivere.

Il Codacons spiega che spesso dietro alla promessa di rimborso del canone Rai per chi diventa nuovo cliente di un gestore elettrico ci possono essere tariffe più elevate sui consumi o altri svantaggi economici.

Per questo il consiglio è quello di controllare l’elenco dei costi applicati dal gestore elettrico evitando che quanto si risparmia con il rimborso del canone Rai in realtà venga speso lo stesso.

Argomenti

Iscriviti a Money.it