Bollo auto, la stangata per le famiglie è salita del 19,8%

Secondo lo studio Uecoop, la spesa nazionale è di 5,2 miliardi di euro, record negli ultimi cinque anni

Bollo auto, la stangata per le famiglie è salita del 19,8%

Il bollo auto è una di quelle imposte che tutti gli automobilisti devono pagare per non incorrere in sanzioni e multe salate.

La tassa di possesso è recentemente anche aumentata: secondo uno studio dell’Unione europea eseguito dalle cooperative Uecoop sui dati Istat in relazione ai consumi degli italiani, la spesa per il bollo è cresciuta in cinque anni del 19,8%.

Prendendo in esame il periodo dal 2013 al 2017, la media nazionale è salita di 171,6 milioni l’anno e l’anno scorso in Italia il pagamento del bollo è costato in totale 5,2 miliardi di euro.

Bollo auto, una stangata per gli italiani

Secondo la ricerca Uecoop, anche le imprese risentono del rincaro fiscale sui veicoli dell’11,3%, superando la spesa del miliardo e mezzo di euro nel 2017.

La tassa di possesso è aumentata per le famiglie negli ultimi cinque anni, nonostante in molte regioni per le auto ibride o a gas siano previste alcune esenzioni. Al costo di benzina e bollo va aggiunto anche quello dell’assicurazione, un altro requisito obbligatorio per circolare, che incide sui risparmi degli italiani. In generale, il caro carburanti contribuisce notevolmente sia sui bilanci delle famiglie che sui costi che le imprese devono affrontare ogni giorno per trasporti e spostamenti.

Tassa di possesso, carburanti e assicurazione

L’automobile costa, e lo dimostrano queste ricerche: oltre al bollo, anche il prezzo della benzina contribuisce alla spesa, che nel primo semestre dell’anno è arrivato a gravare 24,8 miliardi di euro sui conti degli italiani.

L’Italia, insieme alla Grecia e all’Olanda, è fra i primi 5 paesi al mondo per prezzo della benzina con 1,67 euro al litro e dove il diesel è più costoso con 1,57 euro al litro come in Svizzera.

A questo si aggiungono anche le recenti limitazioni al traffico per i veicoli più inquinanti che porterà gli automobilisti ad acquistare nuove auto con emissioni ridotte. Un altra spesa importante che andrà a gravare sul bilancio degli italiani.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Bollo auto

Argomenti:

Bollo auto

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.