Auto più rubate 2019: la classifica dei 10 modelli e le città più a rischio

Fiat Panda in cima alla classifica delle auto più rubate in Italia nel 2019. Roma, Napoli e le province pugliesi le aree più a rischio.

Auto più rubate 2019: la classifica dei 10 modelli e le città più a rischio

Le auto più rubate in Italia sono anche quelle più diffuse. Nella top 10 dei modelli di veicoli preferiti dai ladri prevalgono quindi utilitarie e city car, ma sono in forte crescita anche i furti di SUV.

Va da sé che auto da 30mila euro hanno anche una sicurezza antifurto più efficiente di una che ne costa un terzo, e proprio per una questione di prezzo, le auto meno care sono anche le più diffuse.

In Italia nel 2019 sono proprio le auto più popolari le più bersagliate dai ladri. Il motivo è semplice: più sono vendute, più i malviventi hanno possibilità di riuscire a venderne i pezzi; più sono economiche, meno saranno equipaggiate con sofisticati sistemi antifurto.

La più recente classifica, con Fiat Panda e 500 leader assolute, mette in allarme tutti i possessori delle utilitarie più diffuse nel nostro Paese, confermando la correlazione tra auto più vendute e più rubate.

Alla luce di questa lista, è importante prestare massima attenzione agli annunci di auto usate, che spesso possono nascondere un’auto rubata e rivenduta illegalmente.

Auto più rubate in Italia, la classifica 2019

1) Fiat Panda

Per il mercato è la più amata dagli italiani, ma secondo questi dati è anche la più presa di mira dai ladri. L’utilitaria più venduta in Italia

2) Fiat 500

Piace a quasi tutti, e sicuramente la sua diffusione non la aiuta ad allontanarsi dalla vetta di questa classifica. Così diffusa che passa inosservata, ideale per chi compie reati, e se venisse venduta a pezzi non mancherebbero di certo i compratori.

3) Range Rover Evoque

Sorprende la presenza del mini suv di Range Rover al terzo posto in classifica. Si tratta dell’auto più costosa sul podio, ma la sua ampia diffusione nelle grandi città la rende uno dei modelli preferiti dai ladri, considerando anche accessori e dotazioni di lusso all’interno che fanno gola ai rapinatori.

4) Jeep Renegade

Mini SUV molto gettonato in questo periodo, la Renegade è la quarta auto più bersagliata dai ladri proprio per la sua popolarità ma anche per le sue caratteristiche e le dotazioni tecnologiche di cui è ricca.

5) Toyota RAV4

Il Rav 4, suv di Toyota, è molto amato dai ladri. Il modello ibrido rappresenta una nuova fetta di mercato molto appetibile, ma anche le prime versioni fanno gola ai malviventi, che possono farne profitti sostanziosi una volta rivenduti i pezzi sul mercato.

6) Ford Kuga

Sesto posto per il crossover di Ford. In produzione dal 2008, la serie è stata sottoposta a un restyling nel 2017, e ad aprile 2019 sono stati presentati 3 nuoi modelli ibridi.

7) Lancia Ypsilon

L’utilitaria ha sempre avuto un gran successo tra il pubblico femminile, e per questo non viene risparmiata da chi ruba le auto. Piccola ed elegante, ha un grande mercato usato che fa gola ai ladri.

8) Nissan Qashqai

Un altro SUV in questa poco lusinghiera top ten: all’8° posto troviamo Nissan Qashqai, tra le più “profanate” forse per il buon lavore che i veicoli Sport utility mantengono sul mercato secondario.

9) Toyota CH-R

Giovanissima ma già molto ambita dai ladri, la C-HR della casa giapponese è un mix vincente tra coupé e SUV molto apprezzata dai consumatori per dimensioni, dettagli e dotazioni tecnologiche.

10) Ford Fiesta

Un’altra best seller che si inserisce in questa classifica. La Fiesta rimane una delle auto più vendute e come per le altre della lista non sarà certo questa casistica a far ricredere i propri affezionati guidatori.

Furti auto: le città italiane più a rischio

Secondo i dati forniti dalla Polizia Stradale per il 2018, la capitale dei furti d’auto è proprio la Capitale: a Roma vengono rubate 16,64% di auto mentre a Napoli il 13,5% e a Milano il 7,9%. Nonostante sia Roma la città più colpita dai furti di autovetture, la prima regione è la Campania, seguita da Lazio e Puglia.

È interessante confrontare questi dati con quelli pubblicati a ottobre 2019 dal Sole 24 Ore, che ha elaborato l’Indice della criminalità in base ai dati forniti dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell’Interno e relativi al numero di delitti commessi e denunciati l’anno scorso. Stando a questi dati, è al Sud che si registrano più denunce per furti di autovetture. In testa la Puglia, che detiene ben 5 posizioni in top 10 nella classifica delle città italiane con più furti d’auto. Ecco la classifica completa:

  1. Barletta-Andria-Trani
  2. Bari
  3. Catania
  4. Foggia
  5. Napoli
  6. Roma
  7. Brindisi
  8. Caserta
  9. Taranto
  10. Palermo
  11. Milano
  12. Cosenza
  13. Torino
  14. Salerno
  15. Lecce
  16. Vibo Valentia
  17. Catanzaro
  18. Pescara
  19. Siracusa
  20. Latina
  21. Campobasso
  22. Reggio Calabria
  23. Caltanissetta
  24. Monza-Brianza
  25. Chieti
  26. Teramo
  27. Fermo
  28. Messina
  29. Ragusa
  30. Pavia
  31. Ascoli Piceno
  32. Crotone
  33. Asti
  34. Brescia
  35. Matera
  36. Bologna
  37. Varese
  38. Firenze
  39. Cagliari
  40. Trapani
  41. Bergamo
  42. Benevento
  43. Avellino
  44. Agrigento
  45. Rimini
  46. Lodi
  47. Como
  48. Sassari
  49. Enna
  50. Prato
  51. Trieste
  52. Alessandria
  53. Parma
  54. Genova
  55. Macerata
  56. Savona
  57. Lecco
  58. Nuoro
  59. Piacenza
  60. Modena
  61. Potenza
  62. Reggio Emilia
  63. Verona
  64. Perugia
  65. Livorno
  66. Rieti
  67. Pisa
  68. Imperia
  69. Cremona
  70. Ancona
  71. Lucca
  72. Frosinone
  73. Novara
  74. Forlì-Cesena
  75. Viterbo
  76. Pistoia
  77. Terni
  78. La Spezia
  79. Ravenna
  80. Padova
  81. L’Aquila
  82. Grosseto
  83. Venezia
  84. Mantova
  85. Vicenza
  86. Ferrara
  87. Pesaro-Urbino
  88. Massa-Carrara
  89. Vercelli
  90. Gorizia
  91. Cuneo
  92. Rovigo
  93. Biella
  94. Siena
  95. Treviso
  96. Arezzo
  97. Isernia
  98. Udine
  99. Aosta
  100. Bolzano
  101. Trento
  102. Oristano
  103. Sondrio
  104. Pordenone
  105. Verbano-Cusio-Ossola
  106. Belluno

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Motori

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.