Wall Street: il Nasdaq 100 ha invertito il trend rialzista o è normale correzione?

L’indice tecnologico Usa in sole tre sedute è ritornato a ridosso del livello dinamico dove cade un pattern dalle implicazioni ribassiste. Valutiamo le possibili strategie operative

Wall Street: il Nasdaq 100 ha invertito il trend rialzista o è normale correzione?

L’indice Nasdaq 100 ha aperto la seduta di oggi in gap down andando a sondare i minimi in zona 7.400 punti, dove passa un importante supposto dinamico di medio periodo. Viene così estesa la recente correzione partita dai massimi storici del 30 agosto scorso che ha portato, in circa due settimane, al breakout del supporto statico a di breve termine a quota 7.511,39 punti.


Nasdaq 100, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da monitorare ora la possibile falsa rottura del livello supportivo dinamico espresso dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 25 aprile, 30 luglio e 17 agosto di quest’anno.

Questo livello dinamico cade sulla parte inferiore del cuneo ascendente di medio periodo, che ha caratterizzato le quotazioni dallo scorso aprile.

Data l’implicazione ribassista della figura grafica, una chiusura decisa al di sotto di tale livello dinamico consentirebbe alle quotazioni di estendere il disimpegno verso i minimi di swing della tendenza rialzista principale, il primo a 7.308,52 punti con i minimi segnati il 15 agosto scorso.

In caso di ribassi immediati la zona successiva zona supportiva che potrebbbe alleggerire le pressioni in vendita potrebbe essere quella a 7.735 punti dove transita la media mobile semplice a 50 giorni.

Solo il recupero del massimo della seduta di ieri a 7.532,30 punti, invece, potrebbe portare le quotazioni verso i massimi assoluti segnati lo scorso 30 agosto a 7.691,10 punti.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategia operativa sull’indice NASDAQ 100


Elaborazione Ufficio studi Money.it

Visto il quadro tecnico dell’indice Nasdaq 100, nel caso dovesse verificarsi una chiusura decisa sotto 7.405,32 punti (minimo di ieri), si potrebbero vedere le quotazioni prima in area 7.308,52 punti e, successivamente in area 7.158,78 punti.

Chi volesse invece implementare strategie di matrice rialzista alla rottura del massimo della seduta di ieri a 7.532,30 punti, con primo obiettivo il massimo assoluto a quota 7.691,10 punti, obiettivo più ambizioso a quota 7.900 punti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Ufficio Studi Money.it -

Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Analisi forex: segnale long su Eur/Usd fa tornare la voglia di risalita

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Analisi tecnica: azioni Generali superano la resistenza a 15,24 euro, scatta il long

Analisi tecnica: azioni Generali superano la resistenza a 15,24 euro, scatta il long

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Analisi Forex: NZD/USD, un rounding bottom chiama nuovi compratori

Analisi Forex: NZD/USD, un rounding bottom chiama nuovi compratori

Commenta

Condividi