Azioni Leonardo verso la resistenza chiave a 11 euro

La commessa negli Usa spinge il titolo verso i massimi dell’anno, che stazionano sopra la resistenza statica a 11 euro. Valutiamo le possibili strategie operative in linea con la forza del trend intermedio

Azioni Leonardo verso la resistenza chiave a 11 euro

Leonardo decolla in borsa, partendo in forte rialzo con un gap up che porta le quotazioni ad un passo dalla resistenza chiave a 11 euro.

La notizia relativa alla maxi commessa da parte degli Stati Uniti, dal valore complessivo di 2,4 miliardi di dollari è vista di buon occhio dagli investitori, che premiano il titolo facendolo comparire, al momento della scrittura, come uno dei top performer del nostro FTSE MIB.


Leonardo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente si nota come il pericolo dato dalla resistenza ereditata dai massimi dello scorso 7 agosto, che sembrava voler respingere le quotazioni, sia stato scongiurato.

Il titolo ha reagito in maniera estremamente tecnica al contatto con la trendline di breve periodo che collega i massimi del 7 a quelli dell’8 agosto 2018,eseguendo un pullback chirurgico.

I corsi sembrano ora proiettati verso quota 11,05 euro, dove saranno messi alla prova dal transito della linea di tendenza che collega i massimi del 17 a quelli del 30 gennaio 2018.

Se i prezzi dovessero prendere ulteriore forza potrebbero aggiornare quindi i massimi di quest’anno e provare a richiudere, in un successivo momento, l’enorme gap lasciato aperto dal 10 ottobre 2017.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Leonardo


Elaborazione Ufficio Studi Money.it

Si potrebbero quindi adottare strategie di matrice rialzista, in linea con il trend intermedio, che abbiano punto di entrata a 10,71 euro. Lo stop loss in questo caso si potrebbe individuare a 10,30 euro mentre l’obiettivo principale a 11,25 euro. L’obiettivo finale sarebbe localizzabile a 11,56 euro.

Per chi invece volesse cercare occasioni short, dovrebbe attendere il raggiungimento da parte dei corsi dell’intorno di 11,60 euro, accompagnato da un pattern di inversione ribassista (ad esempio, engulfing, evening star, inverted hammer, reverse pin bar, ecc.). Uno stop loss adeguato in questo caso si potrebbe trovare a 12,10 euro, l’obiettivo principale a 11,10 euro e l’obiettivo finale a 11 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.