Analisi Borsa: Leonardo verso chiusura gap rialzista, nuovi long dopo il pull back?

La serie di elementi tecnici che fornisce l’analisi tecnica di Leonardo indica la concreta possibilità di un rimbalzo delle quotazioni dopo la chiusura del gap up

Analisi Borsa: Leonardo verso chiusura gap rialzista, nuovi long dopo il pull back?

Ultima seduta dell’ottava di Borsa all’insegna delle vendite per Leonardo, che al momento lascia sul terreno il 2,2% a 9,704 euro.

A penalizzare il titolo contribuiscono alcuni elementi tecnici, di medio e breve termine. Dopo aver testato con i top del 7 e 8 agosto la linea di tendenza ottenuta con i massimi del 17 e 30 gennaio 2018, i prezzi hanno iniziato a ritracciare l’impulso rialzista partito il 27 luglio. Il movimento in corso ha così portato quest’oggi a violare al ribasso i supporti statici di breve posti a 9,90 euro, open della seduta del 31 luglio e soglia che in questa ottava aveva arginato le pressioni ribassiste sul titolo.

A conferma della strategicità del livello indicato il fatto che proprio in occasione dell’ultima seduta di luglio i 9,90 euro avevano rappresentato il valore di apertura di Leonardo, protagonista quel giorno di un’open in deciso gap up (+6,81% sul close a 9,268 euro del 30 luglio.


Leonardo, grafico giornaliero. Fonte dati: Bloomberg

Con il segnale di vendita emerso quest’oggi, i corsi del titolo sembrano ora diretti proprio verso la chiusura di questo gap rialzista. Il buco verrebbe chiuso a 9,378 euro.

Da quest’area potrebbe tuttavia diventare interessante valutare l’apertura di nuove strategie rialziste. In questa direzione vanno i numerosi supporti tecnici offerti dalla serie di top registrati nell’intervallo tra 9,23 e 9,434 euro tra il 16 e il 30 luglio.

Vi è poi la presenza in area 9,50 euro del livello 50% del ritracciamento di Fibonacci ottenuto collegando i minimi del 27 giugno 2018 a 8,35 euro con i massimi del 7 agosto 2018 a 10,71 euro.

Un ultimo fattore grafico che porta ad avere una visione costruttiva sulle potenzialità future del titolo è rappresentato dal completamento di un doppio minimo, figura di stampo rialzista per l’analisi tecnica, avuto con la chiusura dello scorso 31 luglio oltre le resistenze statiche e psicologiche poste a 10 euro. Il pattern, in costruzione da inizio febbraio, ha come low di riferimento quelli registrati a metà febbraio e fine giugno 2018.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategia operativa su Leonardo

Da quanto emerso dall’analisi del titolo, si nota come la serie di elementi tecnici sopra citati favorisca le possibilità di valutare strategie rialziste sulla debolezza. In tal senso, acquisti in area 9,32-9,40 euro, con stop in caso di chiusure sotto gli 8,94 euro, avrebbero target intermedio a 10,58 euro e finale a 11,70 euro, area ove il doppio minimo citato in precedenza verrebbe completamente esteso al rialzo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.