Analisi tecnica e Grafico: Euro Yen giapponese

Pubblicato il 24 agosto 2018

Analisi tecnica e grafico Euro Yen giapponese
Valori
Ultimo prezzo 128,44
Variazione 0,00%
Max (52 settimane) 137,5
Min (52 settimane) 124,62
Indicatori
MM200 131,38
RSI 14 51,96
MACD -0,720
Performance
1 settimana -1,59%
1 mese 1,16%
3 mesi -0,32%

Analisi Forex: EUR/JPY, il pattern Morning Star invertirà la tendenza dell’anno?

I prezzi del cross valutario Euro-Yen sono quasi al test del livello statico a quota 128,95 e sul grafico settimanale si sta completando un pattern di inversione molto importante. Valutiamo le strategie operative

Il cross EUR/JPY è tornato in prossimità del livello statico chiave a 128,95 yen, area di supporto creata con il minimo formatosi il 23 marzo scorso, ed ora il livello di demarcazione primario tra le forze rialziste e quelle ribassiste.

I corsi arrivano da un’area supportiva molto importante nei pressi del minimo segnato alla fine di maggio a quota 124,62 e in questo momento sembra maturo un forte movimento direzionale.

Sul grafico settimanale si può notare che le ultime tre candele (l’ultima candela è da confermare) formano un pattern Morning Star, notoriamente dalle implicazioni rialziste. Il recente apprezzamento del cross valutario ha tuttavia portato i corsi a ridosso del livello del 50% di ritracciamento dell’ultimo impulso ribassista, livello dal quale potrebbe ripartire un nuovo movimento in direzione minimi assoluti dell’anno a quota 124,62.

Alla luce dell’analisi tecnica e della presenza sul time frame settimanale di un pattern che, seppur ancora da confermare, ha grande valenza dal momento che si forma su livelli supportivi di medio periodo, si privilegia un’operatività di tipo long alla rottura del livello statico precedentemente menzionato a quota 128,95.

In tal caso, i corsi sarebbero messi alla prova dai due livelli dinamici resistenziali espressi dalle trendline discendenti di breve termine e di lungo periodo. La prima conta i massimi segnati a 132,00 il 17 luglio con il massimo segnato il 31 luglio a 131,15, ora transitante a 129,84; la seconda i massimi segnati a 137,50 il 2 febbraio con quelli del 17 luglio a quota 132,00, ora transitante a 130,72. Superati questi ostacoli, un obiettivo finale potrebbe essere identificato presso il livello statico a quota 132,00.

Se la view rialzista, suggerita dal pattern Morning Star in corso di formazione, dovesse rivelarsi errata, allora con buona probabilità si potranno vedere i corsi dapprima in area 126,65 livello statico ereditato dal minimo segnato il 19 giugno e successivamente in area minimi assoluti dell’anno a quota 124,62.

SCENARIO LONG

Long da 128,95 con stop loss fissato a 128,44, primo obiettivo a 130,72, obiettivo finale a 132,00 .

SCENARIO SHORT

Short da 127,90 con stop loss fissato a 128,96, primo obiettivo a 126,65, obiettivo finale a 124,62.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Scopri le ultime analisi e notizie dal mondo dell’economia, della finanza e del Forex.