Accordo FCA-Hyundai in arrivo?

Le azioni FCA segnano nuovi record a Piazza Affari alla notizia che la società possa unirsi ad altre case automobilistiche. Possibile accordo con Hyundai?

Accordo FCA-Hyundai in arrivo?

Le azioni FCA segnano nuovi record storici arrivando a toccare quota 18,47€ per poi ritracciare e viaggiare in passivo nella sessione odierna. La possibile fusione del gruppo italo-americano con altri competitor del settore ha aumentato la fiducia degli investitori sul titolo FCA. Possibile accordo con Hyundai?

Possibile accordo FCA-Hyundai?

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) registra alle ore 13:30 -0,27% e porta il valore delle azioni a 17,87€, dopo il ritracciamento avvenuto questa mattina. Il 15 gennaio all’inaugurazione del Salone dell’auto di Detroit l’ad Sergio Marchionne potrebbe lasciar trapelare qualche informazione su un possibile deal con un’altra casa automobilistica. L’ultimo affare della sua era che terminerà con l’approvazione del bilancio del 2018. Indiscrezioni hanno parlato di General Motors, che però ha negato ogni interesse, ma anche di Volkswagen, del gruppo PSA (Citroen, DS, Opel, Vauxhall e Peugeot) e di Ford.

L’ipotesi più accreditata resta però quella di un accordo con Hyundai, voce che si rincorreva già dalla scorsa estate. Con l’azienda coreana già esiste una collaborazione e a certificarla è proprio Marchionne:

Abbiamo già una collaborazione tecnica con Hyundai. Compriamo dei componenti da loro, tra i quali delle trasmissioni che usiamo in America. Vediamo se riusciamo a trovare altri punti di accordo, specialmente sullo sviluppo delle trasmissioni e dell’idrogeno

Marchionne recentemente ha fatto un passo in avanti verso le auto elettrificate, sulle quali è stato sempre dubbioso. A favorire FCA nel mondo delle auto ibride potrebbe essere proprio Hyundai che nel settore ha già investito molte risorse.

Questo schema aumenta le possibilità del deal fra le due casate anche perché Hyundai ancora non gode dell’appeal necessario per entrare in alcuni mercati e potrebbe giovare della fusione con FCA che ha nel suo gruppo marchi molto in voga come Maserati, Jeep e Alfa Romeo.
L’azienda guidata da Marchionne gode di un ottimo bilancio e di molta fiducia fra gli investitori, che hanno portato FCA ad essere il titolo con la migliore performance dell’indice FTSE MIB nel 2017 con il suo +73%.

Al momento non ci sono state dichiarazioni ufficiali a sostegno di questa ipotesi, ma il merger fra le società porterebbe alla costituzione di un soggetto che sarebbe il primo produttore di auto al mondo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Fiat Chrysler Automobiles (FCA)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.