Testamento

Il testamento, come stabilito dall’articolo 57 del Codice Civile, è un “atto revocabile con il quale taluno dispone, per il tempo in cui avrà cessato di vivere, di tutte le proprie sostanze o di parte di esse,”

Il testamento quindi è quell’atto giuridico unilaterale con il quale viene attribuita rilevanza alla volontà del de cuius (dal latino “is de cuius hereditate agitur” ovvero “colui della cui eredità si tratta”) che può decidere come distribuire i propri beni una volta che avrà smesso di vivere.

Il testamento quindi è un atto:

  • unilaterale;
  • mortis causa;
  • di natura personale.

È l’unico strumento possibile, anche se ce ne sono diversi tipi, per decidere come disporre dei propri beni, patrimoniali e non, dopo la morte e per questo la legge ne garantisce due prerogative:

  • libertà: il de cuius è libero di decidere a chi dare i propri beni. Tuttavia, questa libertà è solo parziale in presenza di parenti stretti;
  • revocabile: il testamento può essere modificato o annullato in qualsiasi momento, per questo motivo qualsiasi clausola che prevede il contrario è da considerarsi nulla.

Ci sono diverse tipologie di testamento:

  • Testamento segreto: il notaio riceve il documento in presenza dei testimoni, ma entrambi ne ignorano il contenuto.
  • Testamenti speciali: utilizzati nei casi specifici per i quali non è possibile redigere un testamento ordinario.

Testamento, ultimi articoli su Money.it

Quando ereditano i fratelli?

Antonella Ciaccia

21 Maggio 2022 - 15:31

Quando ereditano i fratelli?

Ai fratelli e sorelle del defunto spetta di diritto una parte dell’eredità? Che ci sia testamento o no, quando è previsto che queste figure ereditino?

Quando ereditano i cugini?

Antonella Ciaccia

19 Maggio 2022 - 09:35

Quando ereditano i cugini?

Successione per legge in favore dei parenti più vicini al de cuius: se muore un cugino senza parenti stretti e senza aver fatto testamento, a chi viene devoluta la sua eredità?

Quando ereditano gli affini?

Antonella Ciaccia

17 Maggio 2022 - 16:35

Quando ereditano gli affini?

Cosa si intende con il termine “affine"? Parentela e affinità sono espressioni di uso comune, ma nella successione ereditaria sono regolate diversamente. Facciamo chiarezza.

Quando ereditano i genitori?

Antonella Ciaccia

16 Maggio 2022 - 12:22

Quando ereditano i genitori?

La disciplina della successione al figlio deceduto opera diversamente a seconda che sia presente o meno un testamento. Analizziamo le norme in cui figurano, tra i successori, i genitori del de cuius.

Eredi: chi sono e differenza tra legittimi e legittimari

Antonella Ciaccia

12 Maggio 2022 - 13:00

Eredi: chi sono e differenza tra legittimi e legittimari

Eredi legittimi e legittimari: quali differenze? Due concetti affrontati spesso unitamente ma che si riferiscono a categorie di soggetti distinti con posizioni e diritti non sempre sovrapponibili.

Come diseredare un erede legittimo

Daniele Bausi

11 Maggio 2022 - 10:47

Come diseredare un erede legittimo

È possibile diseredare un erede legittimo? Analizziamo la questione nelle successioni mortis causa e cosa comporta nella ripartizione del patrimonio del defunto.

È legale spargere le ceneri di un defunto?

Francesca Nunziati

7 Aprile 2022 - 17:11

È legale spargere le ceneri di un defunto?

Dalle statistiche si evince che la cremazione è una pratica molto diffusa. Sempre più persone vogliono essere cremate piuttosto che seppellite. È consentita la dispersione delle ceneri in Italia?