MiFID II

La MIFID II è acronimo di Markets in Financial Instruments Directive II, ovvero la seconda Direttiva per i Mercati di Strumenti Finanziari. La direttiva europea è la 2004/39/EC ed è entrata in vigore il 3 gennaio 2018 in tutta l’Unione Europea.
Insieme alla MiFIR - Markets in Financial Instruments Regulation, il Regolamento per gli Strumenti Finanziari (regolamento EU n. 600/2014) - è andata a regolamentare l’intero mercato finanziario e sostituisce le precedenti direttive come la precedente MIFID di cui ne amplifica il campo d’azione.
La MIFID II nasce dall’esigenza di creare un mercato unico dei servizi finanziari in Europa e di tutelare gli investitori assicurandogli trasparenza, protezione e professionalità.
I soggetti coinvolti sono banche, SIM, SGR, gestori di mercati regolamentati, di infrastrutture di mercato e internalizzatori sistematici, energy e commodity player.
La MIFID II estende le tutele imposte agli strumenti finanziari in termini di trasparenza e protezione anche ad alcuni strumenti non regolamentati e a soggetti che operano Over the Counter e nel settore delle commodities.
La direttiva adegua e aggiorna quattro macro aree:

  1. la consulenza;
  2. la governance del prodotto, a livello strategico e operativo;
  3. gli agenti collegati;
  4. la protezione e trasparenza per il cliente.

Per approfondire: “MiFID 2: il testo completo”

MiFID II, ultimi articoli su Money.it

Le tre sfide della consulenza finanziaria

Alessio Trappolini

19 Agosto 2019 - 10:12

Le tre sfide della consulenza finanziaria

MiFid II, digitalizzazione, pressione sui costi e bassi rendimenti sono una buona opportunità per ridefinire i business model dei consulenti finanziari

MIFID II: Italia ancora indietro su trasparenza dei costi

Mattia Prando

29 Luglio 2019 - 12:51

MIFID II: Italia ancora indietro su trasparenza dei costi

In una ricerca svolta da Moneyfarm e la School of Management del Politecnico di Milano, è emerso come il settore della consulenza finanziaria e di gestione patrimoniale non si è ancora completamente adeguato alle direttive di trasparenza nei confronti dei clienti imposte dal MIFID II

Fondi passivi: previsto boom grazie agli ETF

Mattia Prando

15 Novembre 2018 - 15:51

Fondi passivi: previsto boom grazie agli ETF

Secondo uno studio pubblicato da Moody’s le peculiarità dei cosiddetti «trackers» porteranno nei prossimi anni ad una forte crescita del mercato dei fondi passivi