Marca da bollo

La marca da bollo è il documento certificativo dell’avvenuto pagamento dell’imposta di bollo.
Il riferimento normativo fondamentale che ne discplina importi, soggetti passivi, soggetti esenti e regole principali è il d.p.r. 642/1972.

Storicamente la marca da bollo nasce intorno alla fine del 1800 per consentire agli uffici statali di recuperare il costo della carta utilizzate per l’emissione dei documenti.
Oggi, invece, la marca da bollo certifica l’avvenuto pagamento dell’imposta di bollo, il cui importo varia a seconda del tipo di documento/rapporto giuridico considerato.

Ecco le nostre guide sui tagli attualmente previsti per la marca da bollo con tutte le istruzioni, quando si applica e dove si compra:

Marca da bollo, ultimi articoli su Money.it

Bollo fattura elettronica: come pagare

Imposta di bollo sulla fattura elettronica: ecco le modalità di pagamento in vigore nel 2019. Versamento trimestrale e calcolo direttamente dall’Agenzia delle Entrate, le novità nel decreto MEF.