Eur/Gbp: rottura resistenza necessaria per ripartenza

Nelle scorse settimane, la discesa dei prezzi di Eur/Gbp è rallentata. Numerosi i segnali a sostegno dell’ipotesi di una ripartenza, che però necessita di alcune condizioni. Vediamo quali

Eur/Gbp: rottura resistenza necessaria per ripartenza

Dalla seconda metà di ottobre 2019, la corsa al ribasso di Eur/Gbp è rallentata. Dallo scorso agosto infatti, i prezzi del cross hanno iniziato a scendere, rompendo dapprima la linea di tendenza che unisce i minimi del 6 maggio a quelli del 25 luglio 2019, per poi passare alla violazione del livello statico posto a 0,88218, dove transita anche la media mobile semplice a 200 giorni.


Eur/Gbp, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Le vendite sono proseguite fino al raggiungimento della trendline di lungo periodo disegnata con i lows del 13 marzo e del 6 maggio 2019. Il livello di concentrazione di domanda in essere sta ora sostenendo i prezzi, che potrebbero essere pronti a dare inizio a un riassorbimento di parte della fase ribassista.

A rafforzare questa ipotesi vi è un elemento di natura algoritmica: l’RSI settato a 14 periodi sta infatti segnalando una divergenza di inversione bullish.

Nel breve periodo, una chiusura superiore alla resistenza statica a 0,8518 sarebbe un segnale positivo, con i compratori che avrebbero l’opportunità di spingere le quotazioni verso quota 0,86638 in primis, per poi passare alla soglia psicologica a 0,88, area di passaggio della SMA 200, del livello orizzontale menzionato prima e della linea di tendenza che unisce i top del 12 agosto e del 10 ottobre 2019.

Strategie operative con i Certificati StayUP

Nel caso in cui venisse effettuata una chiusura superiore a 0,8518, si potrebbero valutare delle strategie operative di breve periodo con il Certificato StayUP di Société Générale con ISIN LU1988684426. Con una Barriera Inferiore a 0,85, questo prodotto si presta particolarmente bene ad essere implementato per strategie di breve periodo. In questo senso, lo stop loss andrebbe posto a 0,8512, mentre l’obiettivo a 0,86640.

Se si volesse mantenere il Certificate fino alla sua scadenza, la massima redditività potenziale sarebbe del 217,46%

RESPONSABILITÀ

Il presente articolo è redatto in completa autonomia dalla redazione di Money.it ed è finalizzato a offrire spunti meramente informativi e di carattere operativo. Money.it ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fronte del pagamento di un corrispettivo, Money.it si è impegnato a selezionare in completa autonomia e a menzionare uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX e legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Societe Generale non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti dell’articolo. Disponibilità del KID e della documentazione d’offerta: l’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com e http://prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Societe Generale, via Olona 2 Milano.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.