Sondaggi politici: bene Lega e 5 Stelle, assieme sono quasi al 60%

Un sondaggio politico di Swg evidenzia una nuova crescita della Lega ma anche del M5S: insieme i due partiti di governo avrebbero quasi il 60%.

Sondaggi politici: bene Lega e 5 Stelle, assieme sono quasi al 60%

Oltre che in Parlamento, il cosiddetto governo del cambiamento sembrerebbe al momento godere del quasi plebiscitario appoggio degli italiani, visto che assieme Lega e Movimento 5 Stelle vengono indicate quasi al 60%.

Questo è il responso del settimanale sondaggio politico realizzato da Swg per conto del Tg La7, dove la Lega fa segnare un nuovo balzo che la porta quasi al 30% mentre anche i 5 Stelle tornano a crescere. Male Forza Italia e Fratelli d’Italia, stabile il PD mentre crescono i partiti di sinistra.

Sondaggi politici: governo forte

Sembrerebbe proseguire la luna di miele tra i partiti che formano la maggioranza di governo e gli italiani. Lega e Movimento 5 Stelle sono ormai per distacco indicati come i due principali partiti del paese, con il carroccio che al momento sarebbero davanti ai pentastellati.

Parla chiaro a riguardo il consueto sondaggio politico diffuso dall’istituto Swg che, per il Tg La7 di Enrico Mentana, tra il 20 e il 25 giugno ha realizzato questa indagine proprio mentre circa tre milioni di italiani erano chiamati alle urne per i ballottaggi delle elezioni amministrative.

La Lega quindi viene attestata come il primo partito del paese, sfiorando quasi il 30% dei consensi. Come si è visto in queste comunali, questo boom del carroccio dovrebbe essere dovuto all’aumento dei consensi nelle regioni centrali, quelle una volta considerate “rosse”.

Se la Lega continua a crescere stando al sondaggio, per Swg invece fanno un brutto passo indietro Forza Italia e Fratelli d’Italia: il centrodestra unito comunque sarebbe sempre oltre il 40%, ma la coalizione sembrerebbe essere in pratica Salvini-dipendente.

Dopo un periodo di costante calo secondo i vari istituti di ricerca, parrebbe essere in ripresa il Movimento 5 Stelle che però avrebbe ceduto dalla scorsa settimana lo scettro del primo partito del paese al carroccio. Viene dato come stabile poi il tramortito Partito Democratico che non riesce a scuotersi dopo il voto del 4 marzo.

Bene invece per il sondaggio i partiti di sinistra: Liberi e Uguali prova a rialzare la testa ma viene quasi raggiunto dal rampante Potere al Popolo. Entrambi i partiti comunque se così stessero le cose sarebbero sotto la soglia di sbarramento.

Dominio Lega e Movimento 5 Stelle

Nonostante siano alleati di governo, Lega e Movimento 5 Stelle si sono appena sfidati alle urne come accaduto a Terni in occasione delle amministrative. I due partiti quindi continuano a viaggiare su due binari ben separati, ma ormai insieme rappresenterebbero ampiamente la maggioranza del paese.

Stando al sondaggio, sommando la percentuale del carroccio a quella dei grillini si arriverebbe alla notevole somma del 59,1%. Sei italiani su dieci quindi stando a questa stima si riconoscono nei partiti di governo.

Un seguito questo che mai si era verificato nella Seconda Repubblica, dove il sostanziale bipolarismo pre avvento dei 5 Stelle in pratica spaccava il paese a metà tanto che centrodestra e centrosinistra puntualmente si alternavano al governo.

Il governo Conte quindi secondo i dati snocciolati da Swg sarebbe più che legittimato dalla volontà degli italiani: starà ora al premier e ai due leader Di Maio e Salvini non tradire questa fiducia visto che, Renzi docet, quando alle parole non fanno seguito i fatti gli elettori poi alle urne non ti perdonano.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.