Quanto guadagna Marco Rossi come allenatore dell’Ungheria?

Giorgia Bonamoneta

07/06/2022

08/06/2022 - 15:00

condividi

L’Ungheria allenata da Marco Rossi sfiderà la nazionale italiana di Roberto Mancini. Ma chi è Rossi e quanto guadagna come commissario tecnico?

Quanto guadagna Marco Rossi come allenatore dell'Ungheria?

Non è il commissario tecnico di una squadra nazionale più pagato d’Europa, ma Marco Rossi sta facendo carriera partendo da una posizione molto diversa da quelli dei suoi colleghi. Il guadagno di Marco Rossi come allenatore dell’Ungheria in un anno è quanto guadagna Didier Deschamps in un mese, ovvero 300mila euro.

La storia di Rossi come allenatore è piuttosto simile a quella della squadra che lo ha accolto, fatta di alti e bassi. Quando viene chiamato a gestire la nazionale ungherese, Rossi ha tra le mani una squadra ricca di potenziale, che si è aggiudicata la qualificazione agli europei 2016, ma che non è riuscita a passare la prova dei Mondiali del 2018. Nel 2020 la nazionale ungherese si presenta al meglio in un girone difficile e in questi giorni, disputando la Uefa Nations League, ha dimostrato di poter battere l’Inghilterra.

Per Marco Rossi portare a casa dei risultati simili vuol dire riuscire a ottenere guadagni sempre migliori. Lo ha spiegato il procuratore ungherese Viktor Kövesdi: lo stipendio del CT dipende dai risultati raggiuti. Dopo la vittoria con l’Inghilterra la direzione per Rossi è quella giusta, una prima importante tappa per dimostrare il successo della sua squadra, che come secondo avversario si ritrova l’Italia di Roberto Mancini, l’ex compagna di squadra proprio di Rossi. Una sfida tra compagni e una sfida tra allenatori.

Marco Rossi: quanto guadagna come allenatore dell’Ungheria

Questa sera, martedì 7 giugno 2022, la nazionale di calcio italiana allenata da Roberto Mancini sfiderà l’Ungheria di Marco Rossi. Il commissario tecnico si è spostato all’estero ad allenare da diversi anni, dove ha preso in carico la nazionale ungherese portandola alla vittoria nella qualificazione degli Europei contro la Croazia nel 2016.

La strada è in salita, ma sia allenatore che squadra sembrano pronti a percorrerla e a farsi valere. Per questo suo ruolo, quanto guadagna Marco Rossi? Secondo una ricerca polacca del 2021, Rossi risultava il diciannovesimo commissario tecnico più pagato d’Europa. Il suo stipendio si aggirava l’anno scorso intorno ai 120 milioni di fiorini ungheresi annuali, con il cambio della valuta sono pari a circa 300mila euro.

Uno stipendio dignitosissimo, ma ben inferiore a quello degli altri 18 allenatori sopra di lui nella classifica. Per fare un confronto con Roberto Mancini, che oggi sfiderà nella Uefa Nations League, questo guadagna 4 milioni a stagione. In ogni caso Rossi si trova meglio ad allenare all’estero che qui in Italia. Secondo quanto ha raccontato a Gazzetta del Mezzogiorno, in Italia si è ritrovato ad allenare senza stipendio o a sentirsi chiedere dei soldi in anticipo per poter lavorare.

Marco Rossi: chi è e carriera

Marco Rossi nasce a Druento, in provincia di Torino, il 9 settembre 1964. Esordisce in Serie A nella stagione 1983-1984, per poi passare al Campania, dove rimane tre stagioni in Serie C1. Nel 1987 gioca per il Catanzaro, che era stato appena promosso in Serie B. Entra in squadra nel Brescia, dove rimanere per cinque stagioni, prima di passare alla Sampdoria dove sarà il compagno di squadra di Mancini.

A 31 anni diventa uno dei primi italiani a giocare all’estero, trasferendosi prima in Messico e poi in Germania. Prima di lasciare la carriera come giocatore torna in Italia, ma la sua strada guarda all’estero, in particolare in Ungheria, dove allenerà l’Honved. La passione e la caparbietà lo ripagano e oggi Rossi allena la nazionale ungherese.

Argomenti

# Calcio
# Sport

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.