Quando escono le pagelle di fine anno?

Alessandro Nuzzo

26/05/2022

27/05/2022 - 17:55

condividi

L’anno scolastico sta volgendo al termine ed è il momento del giudizio finale con le pagelle. Ecco quando usciranno.

Quando escono le pagelle di fine anno?

Ancora pochi giorni e le scuole italiane chiuderanno i battenti per la fine dell’anno scolastico, almeno per chi non dovrà effettuare l’esame di maturità o anche di terza media. Per loro ci sarà da pazientare ancora un po’.

È stato un anno certamente diverso da quello precedente con le scuole rimaste aperte, con le dovute precauzioni anticontagio che hanno permesso a milioni di studenti italiani di tornare in classe in sicurezza per vivere la scuola nel modo più classico e consono possibile.

Questo perché la Dad, la didattica a distanza, che è stata una salvezza nei periodi più difficili della pandemia, qualcosa toglie ai nostri studenti soprattutto da un punto di vista delle interazioni sociali.

Il termine dell’anno a giugno è sicuramente il periodo più importante e sentito per gli studenti che devono fare i conti con le pagelle finali che decreteranno la promozione, la bocciatura o il rinvio a settembre. Ecco quando usciranno.

Pagelle di fine anno: quando escono

Gli anni scolastici in genere sono divisi in quadrimestri, anche se non mancano istituti che applicano un regime trimestrale. In entrambi i casi alla fine dell’anno scolastico ci saranno gli scrutini finali e le relative pagelle.

Le valutazioni vengono fatte dai singoli professori nel consiglio dei docenti che al termine dell’anno si riuniscono dando vita agli scrutini. Gli scrutini in genere avvengono pochi giorni dopo la fine delle lezioni. Quest’anno, nella maggior parte delle regioni, la scuola terminerà tra l’8 e il 10 giugno, anche se esistono casi come in Friuli-Venezia-Giulia dove termineranno il giorno 11. Ancora più in là, la provincia autonoma di Bolzano che chiuderà le scuole il giorno 16 giugno.

Viste le date, è facile immaginare che al massimo entro la fine del mese di giugno tutte le classi saranno state scrutinate e le pagelle consegnate ai rispettivi studenti e genitori. Questo vale per ogni grado di istruzione, dalle elementari fino alle superiori.

Gli studenti sapranno il singolo giudizio per ogni materia e la decisione dei consiglio dei docenti sulla promozione, bocciatura, o un rinvio a settembre per quanto riguarda le scuole superiori.

Moltissime scuole stanno adottando da un po’ di tempo le pagelle elettroniche che stanno sostituendo quelle classiche cartacee che avevano certamente più fascino. Anche quest’anno, per moltissimi studenti le pagelle arriveranno in formato virtuale.

Pagelle: 8 studenti su 10 le vorrebbero anche per i professori

A essere sottoposti a giudizio sono ovviamente gli studenti italiani, ma se a ricevere una pagella fossero anche i professori per il loro operato? A quanto pare circa 8 studenti su 10 è favorevole a istituire una pagella per i professori.

Lo ha scoperto un sondaggio organizzato da Skuola.net con l’Associazione Nazionale Presidi del Lazio che ha visto coinvolti 5.650 alunni di scuole medie e superiori. Ben l’87% degli intervistati si è detto favorevole a una valutazione dei docenti tramite una scheda da compilare anonimamente a fine anno. Di questi il 59% si è detto favorevole che a emettere la valutazione siano gli stessi alunni.

Il 19% si farebbe invece affiancare nel giudizio dai genitori mentre il 15% affiderebbe il compito agli ispettori del ministero dell’Istruzione.

Argomenti

# Scuola

Iscriviti a Money.it