Maturità liceo scientifico 2022: i consigli per un ripasso efficace

Luna Luciano

26/05/2022

26/05/2022 - 10:19

condividi

La maturità 2022 si avvicina anche per gli studenti del liceo scientifico. Ecco come prepararsi alla seconda prova di matematica e alcuni consigli.

Maturità liceo scientifico 2022: i consigli per un ripasso efficace

Ormai maggio volge al termine e manca meno di un mese alla maturità 2022, che avrà inizio il 22 giugno con la prima prova. Alle prese con interi programmi da ripassare e gli ultimi argomenti da studiare, migliaia di studenti italiani si preparano per poter affrontare al meglio gli esami scritti e l’orale dell’esame di stato, ormai alle porte.

Gli alunni di ogni indirizzo hanno le proprie materie da ripassare, e se gli studenti del classico sono immersi in versioni di latino e letteratura greca, gli studenti del liceo scientifico sono completamente assorti nel ripasso (matto e disperatissimo) di matematica e delle altre materie scientifiche.

Se ormai sono note le modalità dell’esame di stato, è naturale che i maturandi possano preoccuparsi per la mole di argomenti da ripassare. Per questo motivo, per poter affrontare al meglio la maturità 2022 del liceo scientifico, potrebbero essere utili alcuni consigli su come effettuare un ripasso efficace.

Maturità liceo scientifico 2022: materiale per ripassare

Per affrontare il ripasso delle materie scientifiche in vista della seconda prova e del colloquio orale, è fondamentale che ogni studente abbia i propri appunti sui quali ripassare, senza ridursi all’ultimo secondo. Eppure, in certi casi può essere utile avere un ulteriore strumento di supporto più sintetico del manuale scolastico da accompagnare ai propri appunti ed esercizi.

Per questo motivo, potrebbe essere utile dare un’occhiata ad alcuni di questi titoli della catena Bignami, famosa appunto per i compendiari di ogni singola materia e argomento scolastico.

Prontuario di matematica

Il prontuario di matematica del Bignami è perfetto per ripassare in vista della seconda prova di matematica. Il volume è rivolto agli studenti delle Scuole superiori ed è un’agilissima sintesi di algebra, geometria analitica, trigonometria e analisi

Manuale sintetico di matematica

Il manuale sintetico di matematica potrebbe rivelarsi un ottimo investimento per il futuro. Infatti il manuale si rivolge a studenti delle superiori e dell’Università, pensato appositamente per essere consultato facilmente e valido anche come aiuto compiti. Gli argomenti trattati partono dall’insiemistica fino ad arrivare ai numeri immaginari.

Manuale sintetico di fisica

Oltre alla seconda prova di matematica, non bisogna dimenticare le altre materie di indirizzo fondamentali che potrebbero essere oggetto di esame durante il colloquio orale. Per questo, potrebbe essere utile investire nel Manuale sintetico di fisica, destinato sia agli studenti delle Scuole Superiori che a quelli dell’Università. Dopo un’introduzione sulle grandezze fisiche fondamentali, il testo affronta in modo dettagliato il calcolo vettoriale, la meccanica, la termologia, la termodinamica, le onde, l’ottica, l’elettrostatica, l’elettrodinamica e molto altro ancora.

Manuale di Chimica

Il manuale di chimica sarà un valido supporto per il ripasso prima dell’esame, pensato appositamente per i liceali. Gli argomenti principali sono le proprietà della materia, delle entità molecolari, delle specie chimiche e delle miscele.

Maturità liceo scientifico 2022: i consigli per un ripasso efficace

Oltre a ricercare del materiale di supporto per il ripasso, in realtà ci sono alcuni consigli che potrebbero rivelarsi utili per affrontare più serenamente la maturità 2022 e arrivare preparati alle prove scritte e al colloquio orale.

  • organizzare lo studio con una tabella di marcia (realistica). È importante in questo caso ragionare per priorità, cominciando il ripasso dalle materie più ostiche e lasciando per ultime quelle in cui si eccelle;
  • mai ridursi all’ultimo per ripassare. Studiare e ripassare per tempo aiuta a memorizzare e a catalogare i contenuti;
  • elaborare delle mappe concettuali, divise per materia, che, attraverso delle parole chiave, aiutino a focalizzarci sui concetti più importanti;
  • riguardare le tracce degli anni precedenti per prepararsi alle prove scritte. Per la prova d’italiano può essere utile guardare se vi sono anniversari ricorrenti importanti;
  • ripetere a voce alta, un metodo che tornerà utile soprattutto per il colloquio orale. Non solo prontuari e riassunti, quindi. Oltre ai Bignami, ripetere ad alta voce aiuterà sicuramente nel ripasso.

Iscriviti a Money.it