Lorenzo Musetti: chi è e quanto ha guadagnato con la vittoria agli Atp di Amburgo

Luna Luciano

25 Luglio 2022 - 00:16

condividi

Lorenzo Musetti ha conquistato gli Atp, il torneo che riunisce i giocatori di tennis maschile di tutto il mondo. Ecco chi è e quanto ha guadagnato con la sua vittoria.

Lorenzo Musetti: chi è e quanto ha guadagnato con la vittoria agli Atp di Amburgo

Il giovane tennista Lorenzo Musetti ha trionfato agli Atp 500 di Amburgo, conquistando il primo e indimenticabile titolo in carriera. L’azzurro ha dato prova di prestazioni di altissimo livello, dimostrando ancora una volta il suo talento. L’acme è stata raggiunta proprio nel contro finale con il fenomenale Carlos Alcaraz.

Da quando Musetti ha impugnato per la prima volta una racchetta da tennis, a soli quattro anni, non l’ha mai più lasciata. Allenamento dopo allenamento, partita dopo partita, Musetti non solo è migliorato sempre di più nelle sue performance sportive, ma ho costruito una brillante carriera, dimostrando di essere uno dei tennisti più promettenti in Italia. Davanti a questo talento è naturale che in molti si chiedano chi sia. Ecco, quindi, la storia di Musetti e quanto ha guadagnato con la vittoria agli Atp di Amburgo.

Chi è Lorenzo Musetti: gli esordi e i primi successi

A soli 20 anni Lorenzo Musetti ha conquistato il suo primo importante titolo agli Atp 500 di Amburgo, frutto di lunghi allenamenti e una passione nata fin dalla tenera età. Musetti è nato a Carrara il 3 marzo del 2002, la prima volta che ha impugnato una racchetta di tennis aveva solo 4 anni e da lì ha deciso che non se ne sarebbe mai più separato. Per tutta la vita ha avuto un solo coach, Simone Tartini, il quale - a detta dello stesso tennista - è stato quasi un secondo padre. Nonostante la giovane età può vantare molti record e traguardi importanti. La sua fonte di ispirazione Roger Federer.

Fin da piccolo ha conquistato diversi titoli giovanili. Nel 2016 a Tirana (Albania), a soli 14 anni, Musetti ha sollevato il suo primo trofeo, il Grade Park Open U18. L’anno successivo ha debuttato a livello professionistico, disputando il suo primo incontro nel torneo Future Italy F23 di Pontedera. Nel 2018 giunge in finale agli US Open Juniores, primo tennista italiano a realizzare tale impresa, ben 18 anni dopo Andrea Gaudenzi, perdendo contro Thiago Seyboth Wild.

Chi è Lorenzo Musetti: la consacrazione

Nel 2019 comincia l’ascesa della sua brillante carriera nel mondo del grande tennis con la vittoria agli Australian Open Juniores, diventando il primo tennista italiano della storia a conquistare lo Slam Under 18 di Melbourne. A 17 anni diventa il primo giocatore del 2002 a conquistare i primi punti nella classifica Atp, vincendo il suo primo incontro a livello challenger. Sempre nel 2019, il 10 giugno, Musetti si aggiudica il 1° posto della classifica mondiale Itf Juniores. Il 20 ottobre dello stesso anno, conquista il suo primo titolo a livello professionistico nel Futures M15 di Adalia.

Nel 2020, superando le qualificazioni degli internazionali d’Italia, Musetti ha conquistato l’accesso al tabellone principale dei Masters 1000, diventando il più giovane italiano a essersi qualificato per gli ottavi di finale di un torneo Masters 1000. Il 22 marzo 2021, Musetti scala la classifica Atp, piazzandosi alla 94° post, diventando così il più giovane tennista al mondo nella top 100 Atp. Infine, quest’anno ha conquistato il suo primo importante trofeo agli Atp 500 di Amburgo.

Quanto ha guadagnato Musetti con la vittoria agli Atp di Amburgo

Una vittoria che sicuramente Musetti si ricorderà per il resto della sua vita. Il giovane tennista italiano ha trionfato agli Atp 500 di Amburgo 2022, il primo e indimenticabile titolo in carriera, sconfiggendo in finale Carlos Alcaraz.

Una gioia per il tennista carrarino, il quale ha concluso la finale torneo in tre set, festeggiando dopo un ottimo 6-4, (6)6-7, 6-4. Con questo importante trofeo tra le mani Musetti conferma ancora una volta il suo incredibile talento, diventando il 3° italiano più giovane a ottenere un titolo del circuito maggiore, Atp, dopo Jannik Sinner e Claudio Pistolesi, nonché il quarto italiano a vincere ad Amburgo dopo Nicola Pietrangeli, Paolo Bertolucci e Fabio Fognini.

Con questa vittoria Musetti ha totalizzato ben 500 punti del ranking maschile, totalizzando in tutto 1280 punti, raggiungendo il 31° posto della classifica Atp, ma ai punti si aggiunge anche un sostanzioso premio in denaro. Infatti, l’Atp 500 di Amburgo prevede un montepremi ricco per ogni classificato:

  • primo turno - 13.800 euro (0 punti)
  • secondo turno – 25.900 euro (45 punti)
  • quarti di finale – 48.550 euro (90 punti)
  • semifinale – 94.925 euro (180 punti)
  • finalista – 178.170 euro (300 punti)
  • vincitore – 331.125 euro (500 punti)

Musetti ha guadagnato quindi 331.125 euro. Un premio sicuramente gradito dal campione azzurro.

Argomenti

# Sport
# Tennis

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.