Coronabond: Merkel conferma il nein

Senza il consenso politico, i Coronabond non possono essere realizzati. Parla di frau Merkel. Per la Cancelliera ci sono altri tipi di interventi che il Vecchio continente può mettere in campo.

Coronabond: Merkel conferma il nein

Non c’è il necessario consenso politico. Con queste parole Angela Merkel ha ribadito la sua contrarietà alla proposta, avanzata dal nostro e da altri Paesi, di istituire obbligazioni comuni alla Zona Euro per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, i c.d. Coronabond.

La Cancelliera tedesca Angela Merkel ha detto di aver discusso con Conte, con il quale condivide “l’urgente necessità di solidarietà in Europa” visto che il nostro Continente è alle prese con uno dei suoi momenti più difficili, se non il più difficile”.

Ma, al momento, ha precisato frau Merkel, per varare l’emissione di strumenti di debito comuni, i Coronabond appunto, manca il necessario consenso politico.

Non si tratta dell’unica querelle sull’asse Berlino-Roma di oggi: il quotidiano Die Welt ha parlato della possibilità che i soldi indirizzati all’Italia per fronteggiare l’emergenza Coronavirus possano finire nelle tasche della mafia.

Merkel: pronti ad aiutare, ma no ai Coronabond

“La Germania – ha proseguito Angela Merkel- è pronta ed è impegnata nell’offrire solidarietà” anche perché, come già ribadito dallo stesso premier italiano Giuseppe Conte, “il benessere della Germania dipende dal benessere dell’Europa”.

Fin qui tutti d’accordo. Le frizioni nascono quando c’è da decidere sugli strumenti migliori per affrontare la situazione: da un lato le “colombe”, Francia, Italia e Spagna in testa, dall’altro i “falchi” capitanati da Germania e Olanda.

“Abbiamo visioni divergenti”, ha detto la Merkel, secondo quanto riportato dall’agenzia tedesca Dpa, nel corso di una videoconferenza del suo gruppo parlamentare Cdu-Csu. “Non credo che dovremmo avere un debito comune per via della nostra unione politica ed è per questo siamo contrari a ciò”.

Merkel: troveremo altre modalità di intervento

Angela Merkel ha ribadito che i Coronabond non sono l’unico strumento in grado di rilanciare l’azione europea: “ci sono tanti modi diversi per mostrare solidarietà e credo che troveremo una buona soluzione”.

Da qualche minuto è ripartito il meeting dell’Eurogruppo ma, dopo le dichiarazioni di Angela Merkel riportate dalla Dpa, i margini per un esito positivo non sembrano molto ampi.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories