Concorso Regione Sicilia, annunciate 1.500 assunzioni: bandi in uscita

Regione Sicilia, in arrivo concorsi pubblici per il reclutamento di 1.500 unità. Annunciate assunzioni anche nei centri per l’impiego.

Concorso Regione Sicilia, annunciate 1.500 assunzioni: bandi in uscita

Concorsi pubblici, anche la Sicilia si aggiunge all’elenco delle regioni che hanno approvato un nuovo piano assunzioni volto ad incrementare gli organici delle amministrazioni locali.

Il Governatore della Regione Sicilia, Nello Musumeci, ha annunciato infatti la firma di un piano triennale dei fabbisogni di personale propedeutico all’indizione di nuovi concorsi nella Pubblica Amministrazione regionale. Dopo la Campania e l’Emilia Romagna, anche la Sicilia quindi sfrutta le nuove regole sul reclutamento nel pubblico impiego, con il turnover passato al 100%.

Nel dettaglio, la Sicilia ha programmato fino a 1.500 assunzioni, da effettuare tramite concorsi pubblici, per il triennio 2019-2021: vediamo quali saranno i settori interessati e quali bandi di selezione ci attendono nei prossimi mesi.

Concorso Sicilia, 1.500 assunzioni: ecco quali concorsi attendersi

Come annunciato da Nello Musumeci, la giunta regionale ha firmato un piano assunzioni per il triennio 2019-2021; “contiamo di poter bandire concorsi per circa 1.500 posti nell’amministrazione” - ha dichiarato il Governatore della Regione Sicilia, spiegando poi che si procederà anche al superamento definitivo del precariato.

Un piano assunzioni necessario, dal momento che la Sicilia ha urgenza di “forze nuove e fresche” per affrontare le sfide a cui è chiamata nei prossimi anni.

Sono in arrivo, quindi, nuove opportunità di lavoro nel territorio della trinacria, a cui potranno concorrere sia i cittadini della Sicilia che coloro che provengono dal resto d’Italia. Il piano assunzioni partirà già nei prossimi mesi, quando l’amministrazione pubblicherà i primi bandi di concorso: non si tratterà infatti di un’unica selezione quanto di tante procedure quanti sono i profili da reclutare.

Nel dettaglio, i settori interessati da nuove assunzioni e quindi soggetti a concorso saranno i seguenti:

  • rafforzamento dei centri per l’impiego;
  • assunzione di personale presso l’ufficio stampa e documentazione della Regione Sicilia;
  • personale per la centrale unica di committenza.

Obiettivo della Regione Sicilia, quindi, è di ottimizzare e razionalizzare le risorse umane dell’amministrazione locale. Un traguardo che verrà raggiunto anche grazie ad alcune procedure, quali ad esempio:

  • analisi quantitativa del personale;
  • mappatura e reingegnerizzazione dei processi dell’amministrazione;
  • piano di rafforzamento dell’azione amministrativa.

Grazie a questi strumenti si potrà operare gradualmente un ricambio generazionale, tramite l’individuazione dei profili più idonei alle attuali esigenze dell’amministrazione.

Concorso centri per l’impiego Regione Sicilia: bando nel 2020?

Come abbiamo avuto modo di sottolineare, tra i bandi in uscita - probabilmente già nel 2020 - nella Regione Sicilia c’è anche quello finalizzato al potenziamento dei servizi per il lavoro operanti sul territorio. Dopo l’aggiunta dei navigator di Anpal Servizi, 429 in tutto, i centri per l’impiego sono pronti ad accogliere altro personale di supporto alle varie operazioni.

Non sappiamo precisamente quanti saranno i posti messi a concorso, ma probabilmente i profili professionali ricercati saranno sia di categoria D (ai quali potranno concorrere anche i diplomati) che di categoria C (quindi solo per i laureati).

Un concorso simile è stato bandito in diverse Regioni d’Italia, come il Lazio (dove ha già avuto inizio) e in Campania (dove il bando è uscito proprio in questi giorni); a queste quindi si aggiungerà preso la Sicilia, pronta a dare il via al piano di reclutamenti triennale.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Concorsi pubblici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.