Come guadagnare su Nexi dopo il tracollo a Piazza Affari

Claudia Cervi

22 Novembre 2022 - 10:05

condividi

Nexi sotto pressione dopo l’uscita di Intesa Sanpaolo dal capitale. L’ingresso di nuovi investitori non convince. Ecco come investire con un certificato Equity Premium Autocallable di Banca Akros.

Come guadagnare su Nexi dopo il tracollo a Piazza Affari

Come guadagnare su Nexi dopo il tracollo a Piazza Affari? La paytech italiana resta sotto pressione a Milano, affossata dai debiti ma soprattutto dall’uscita di Intesa Sanpaolo dal capitale. Di recente il piano industriale ha però mostrato una solida marginalità: basteranno questi dati a convincere gli investitori a comprare il titolo in Borsa?

La vendita del 5,1% di azioni Nexi da parte di Intesa Sanpaolo ha fatto ripiombare la società italiana leader in Europa nei pagamenti digitali al di sotto del prezzo dell’IPO pari a 9,00 euro. Il rischio è che il ribasso possa proseguire in direzione dei minimi estivi a quota 7,146, con supporto intermedio a circa 8,00 euro.

In uno scenario in cui l’investitore ritiene che il sottostante possa scendere moderatamente, il certificato Equity Premium Autocallable di Banca Akros su Nexi (Isin IT0005493959) permette di ottenere un duplice vantaggio:

  • sfruttare l’eventuale lateralità o lieve ribasso del mercato grazie a una protezione condizionata del capitale, ossia vincolata al rispetto di un limite massimo di perdita del sottostante, che nel caso in esame è pari a 6,5954 euro (70% dello strike iniziale);
  • incassare un premio incondizionato semestrale del 6%, non legato all’andamento dell’importo investito.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di questo strumento targato Banca Akros e quotato sul segmento Cert-X di EuroTlx a partire dal 4 maggio 2022.

Certificato Equity Premium Autocallable di Banca Akros su Nexi

Il certificato rientra nella categoria ACEPI «a capitale condizionatamente protetto» e prevede il pagamento di un premio semestrale incondizionato del 6%.

Vediamo di seguito gli elementi chiave del certificato:

Sottostante Nexi
Isin IT0005493959
Valore nominale 100 euro
Strike iniziale 9,422 euro
Livello Barriera 6,5954 euro (70% del valore iniziale)
Data di Emissione 4 maggio 2022
Data di valutazione finale 22 aprile 2024
Scadenza 29 aprile 2024
Cedola incondizionata semestrale 6% 28/04/2023, 27/10/2023 e 29/04/2024

Previsioni su Nexi secondo l’analisi tecnica

Le azioni Nexi proseguono al ribasso, scivolando sotto la trend line che sale dai minimi di giugno, a 8,45 circa, e toccando il livello più basso da ottobre a 8,184 euro. Dal massimo dell’11 novembre a 10,046 euro la perdita è superiore al 18% con un rischio concreto che possa riattivarsi il trend negativo in atto dai massimi di luglio 2021, interrotto momentaneamente dal banner rialzista disegnato da giugno. In tal caso il primo target si colloca a circa 8 euro, poi a 7,146 euro, sui minimi di giugno. Per scongiurare la realizzazione di questo scenario i prezzi dovranno recuperare velocemente area 8,50 e tentare di risalire la china oltre quota 9,00.

Come funziona il certificato Equity Premium su Nexi

Il Certificato Equity Premium su Nexi (Isin (IT0005493959) consente di ricevere il pagamento di una cedola semestrale di 6 euro indipendentemente dall’andamento del sottostante, offrendo un rendimento potenziale del 26,53% (o del 18,67% annualizzato).

La barriera è profonda rispetto ai livelli attuali del titolo e si posiziona a circa il 21,2% permettendo di guadagnare dai movimenti laterali del mercato. Il certificato garantisce, a scadenza, la restituzione del capitale investito anche a fronte di variazioni negative del titolo sottostante fino al raggiungimento di quota 6,5954.

A scadenza sono due i possibili scenari:

  • Se l’azione Nexi alla data di rilevazione finale (22 aprile 2024) quota ad un livello uguale o superiore al Livello Barriera (pari a 6,5954 euro) il Certificato rimborsa interamente il valore nominale;
  • se invece il valore di Nexi è inferiore al Livello Barriera, l’investimento comporta una perdita equivalente a quella del sottostante.

Lo strumento può liquidarsi anticipatamente se a una delle date prestabilite (21 ottobre 2022, 21 aprile 2023 e 20 ottobre 2023) il valore delle azioni Nexi supera il livello di soglia di Rimborso Anticipato predefinito, pari al 100% del valore iniziale, pari a 9,422 euro.

INFORMAZIONI IMPORTANTI

Il presente documento è stato preparato da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via XX Settembre, 40 - 00187 Roma, Italia in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da Banca Akros SpA che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Le informazioni complete sugli strumenti finanziari, compresi i rischi, sono descritti nel rispettivo prospetto di base, unitamente ad eventuali supplementi, nonché nelle rispettive Condizioni Definitive. Il rispettivo prospetto di base e le Condizioni Definitive costituiscono gli unici documenti di vendita vincolanti per gli strumenti finanziari. Si raccomanda ai potenziali investitori di leggere attentamente tali documenti prima di effettuare qualsiasi decisione d’investimento, al fine di comprendere appieno i rischi e i vantaggi potenziali derivanti dalla decisione di investire negli strumenti finanziari. Gli investitori possono scaricare questi documenti e il documento contenente le informazioni chiave (KID) dal sito internet dell’emittente, Banca Akros SpA, appartenente al Gruppo Bancario Banco BPM, su www.bancaakros.it/certificates. Inoltre, il prospetto di base, gli eventuali supplementi al prospetto di base e le Condizioni Definitive sono disponibili gratuitamente presso l’emittente. L’approvazione del prospetto da parte dell’autorità di riferimento non deve essere considerata un parere favorevole sugli strumenti finanziari offerti o ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato. Gli strumenti finanziari sono prodotti non semplici e di difficile comprensione. Il presente documento e le informazioni in esso contenute possono essere distribuiti o pubblicati solo nei paesi in cui tale distribuzione o pubblicazione è consentita dalla legge applicabile. Come indicato nel relativo prospetto di base, la distribuzione degli strumenti finanziari menzionati in queste informazioni è soggetta a restrizioni in alcune giurisdizioni. Questo messaggio pubblicitario non può essere riprodotto o ridistribuito senza previa autorizzazione dell’editore. Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti a Money.it