Benadryl Challenge, cos’è la sfida TikTok che ha provocato la morte di una 15enne

Una nuova sfida TikTok ha mandato diversi adolescenti in overdose, uccidendone una. In cosa consiste la pericolosa sfida social della Benadryl Challenge

Benadryl Challenge, cos'è la sfida TikTok che ha provocato la morte di una 15enne

Una nuova, pericolosa moda ha preso piede su TikTok, il social network utilizzato soprattutto da giovani e giovanissimi: si tratta della Benadryl Challenge, che sfida gli utenti a prendere dosi di un medicinale che, assunto in grandi quantità, provoca allucinazioni. Diversi ragazzi e ragazze sono finiti in ospedale per overdose, e una 15 dell’Oklahoma è morta.

Negli ultimi giorni TikTok ha bandito l’hashtag relativo alla sfida.

TikTok, in cosa consiste la Benadryl Challenge

Sarebbe la Benadryl Challenge su TikTok la causa della morte di Chloe Marie Phillips, 15enne statunitense deceduta la scorsa settimana dopo aver preso l’antistaminico da banco prodotto dalla Johnson & Johnson.

I partecipanti della Benadryl Challenge devono assumere il farmaco in dosi sufficienti a provocare allucinazioni, e riprendere con lo smartphone gli esiti.

I pericoli della Benadryl Challenge

Diversi esperti hanno lanciato l’allarme per mettere in guardia i genitori, in particolare dopo la morte di Phillips. Lo scorso luglio, un centro pediatrico in Texas ha comunicato che almeno tre adolescenti erano stati ricoverati in una settimana dopo aver preso parte a una moda online. La madre di una di loro, la quattordicenne Rebekah, ha detto che la figlia aveva un battito cardiaco di 199 e non poteva articolare frasi. “È stato spaventoso”, ha aggiunto.

Amber Jewison, infermiera dell’ospedale, ha spiegato che nessuno dei pazienti voleva farsi del male. Avevano preso la Benadryl nella convinzione che non gli sarebbe accaduto nulla di male, magari rimediando un po’ di like.

15enne dell’Oklahoma muore per sfida TikTok

Una parente di Chloe Phillips, su Facebook, ha lanciato un appello per evitare che altre famiglie provino la stessa tragedia. “Non voglio vedere altre famiglie passare quello che stiamo passando noi adesso”, ha scritto la zia di Chloe Janette Sissy Leasure in un post poi cancellato, secondo il Sun. “I bambini pensano ‘quell’altra persona sta bene, quindi anch’io starò bene’. Cercate di sapere sempre cosa stanno facendo i vostri figli”.

In un obituario, si legge che Chloe sognava di diventare avvocata e di andare a Parigi, un giorno. Aveva compiuto 15 anni lo scorso 26 luglio.

Scott Schaeffer, direttore del centro avvelenamenti dell’Oklahoma, ha confermato che la Benadryl Challenge può essere effettivamente pericolosa per la vita di chi partecipa. “Grandi quantità di benadryl possono provocare convulsioni e, in particolare, problemi di cuore. Il cuore tende ad andare fuori ritmo e a non pompare sangue in maniera efficiente”, ha spiegato il medico.

Argomenti:

Stati Uniti TikTok

Iscriviti alla newsletter

Money Stories