Aereo, serve l’autocertificazione per partire: ecco il modulo

22 giugno 2020 - 17:38 |

Viaggi dal 15 giugno: per l’aereo è obbligatoria l’autodichiarazione che attesti l’assenza di sintomi da Covid-19 e di contatti a rischio. Il modulo va consegnato all’imbarco. Ecco dove trovarlo.

Aereo, serve l'autocertificazione per partire: ecco il modulo

Dal 15 giugno si può viaggiare in molti Paesi dell’Unione europea e dell’area Schengen per turismo e senza limitazioni, ma anche per i voli vige ancora l’obbligo di autocertificazione.

Per potersi imbarcare su un aeroplano infatti bisogna compilare il modulo in cui si autodichiara l’assenza di sintomi da Covid-19 e di non aver avuto contatti a rischio nei due giorni precedenti la partenza.

Con la riapertura degli aeroporti e dei confini nazionali sono tornati a spostarsi via aereo moltissime persone. C’è poi chi sta già programmando le vacanze estive. Ecco qui le informazioni utili per chi viaggia in aereo nella Fase 3, il modulo di autocertificazione da usare e le nuove regole per volare in sicurezza.

Modulo autocertificazione per viaggi aereo

L’obbligo di presentare il modello di autocertificazione all’imbarco è contenuto nell’ultimo Dpcm riaperture. Si tratta di un documento in cui si attesta di non avere sintomi da Covid-19 e di non essere entrati in contatto con soggetti a rischio nei due giorni precedenti il volo. Entro 8 giorni dallo sbarco dell’aereo il passeggero ha l’obbligo di comunicare alla compagnia e all’autorità sanitaria territoriale competente la comparsa di sintomi di coronavirus.

Arrivare in aeroporto già minuti di autocertificazione stampata consente di velocizzare le procedure di imbarco. Non è chiaro se valga anche il modulo in versione digitale oppure no; se non avete la stampante o non potete stampare il modello niente paura, perché vi verrà fornito al gate dal personale di terra.

Il modulo di autocertificazione per viaggiare in aereo deve essere compilato sia per i voli nazionali che internazionali.

Qui l’autodichiarazione per gli spostamenti in caso di arrivo in Italia dall’estero:

Qui trovate il modulo per chi parte dall’Italia:

Le regole su mascherine e bagagli a mano

Vige l’obbligo di indossare la mascherina in aeroporto e sull’aereo per tutta la durata del volo. L’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ha invece eliminato l’obbligo di distanziamento a bordo: si potrà riempire l’aereo senza lasciare un posto libero tra un passeggero e l’altro, purché l’aria a bordo sia rinnovata ogni 3 minuti, i flussi d’aria siano verticali e si adottino filtri EPE/Hepa che filtrano l’aria di ricircolo eliminando quasi tutti i virus e batteri nell’ambiente.

Per quanto riguarda i bagagli a mano, nonostante il “divieto di portare a bordo bagagli a mano di grandi dimensioni” contenuto nell’allegato al Dpcm, nei fatti non sono banditi, anche se è raccomandato evitare borse di grandi dimensioni per ridurre il rischio di contatti a bordo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1686 voti

VOTA ORA