Tour de France, ecco il montepremi: quanto guadagna la maglia gialla?

Entra nel vivo il Tour de France 2018: diamo uno sguardo al montepremi e a quanto incassaranno la maglia gialla e i vincitori di tappa.

Tour de France, ecco il montepremi: quanto guadagna la maglia gialla?

Sono riposte tutte in Vincenzo Nibali le speranze italiane al Tour de France 2018, con il messinese che sta cercando di insidiare Philippe Gilbert e il campione in carica Chris Froome che è regolarmente in corsa dopo l’assoluzione dalla vicenda doping.

Mettendo da parte l’aspetto puramente sportivo, dopo aver visto quale sia il giro d’affari del Tour de France diamo uno sguardo anche al montepremi totale della Grand Boucle, spulciando su quanto porteranno a casa il vincitore della maglia gialla e delle altre varie classifiche.

Il montepremi del Tour de France

Oltre a essere considerata come la corse a tappe più importante e affascinante del panorama ciclistico mondiale, il Tour de France è anche la manifestazione che può contare sul montepremi totale più alto.

Per l’edizione 2018 infatti saranno 2,2 milioni a essere distribuiti in totale, 700.000 euro in più rispetto al Giro d’Italia che invece si ferma a 1,5 milioni. Un gap questo tra le due corse che al momento non sembrerebbe essere colmabile.

Il giro d’affari della Grand Boucle infatti ormai è pronto a sfondare il tetto dei 150 milioni, mentre il nostro Giro si ferma a 35 milioni nonostante l’innegabile miglioramento dal punto di vista commerciale sotto la gestione Cairo.

La differenza di introiti è dovuta soprattutto alla maggiore copertura televisiva della corsa francese che, oltre ai maggiori incassi, garantisce anche un audience maggiore così da poter attirare molti più sponsor rispetto al Giro d’Italia.

I premi per i ciclisti

Anche se alla fine sono i singoli vincitori a ricevere, come è anche giusto che sia, tutti i riconoscimenti, bisogna sempre ricordare che il ciclismo è uno degli sport di squadra per eccellenza.

Un gregario infatti può sfiancarsi per chilometri per lanciare una volata o trainare il proprio capitano in salita, senza poi alla fine portare a casa una vittoria di tappa oppure una delle maglie delle varie classifiche.

Ecco perché alla fine di ogni grande corsa a tappe, una parte dei soldi vinti dai singoli corridori vengono messi tutti assieme e divisi per ogni componente della squadra che ha preso parte alla manifestazione.

Detto questo, vediamo nello specifico quali saranno i compensi nell’edizione 2018 del Tour de France, partendo dal vincitore della maglia gialla e dagli altri che andranno a comporre il podio finale.

Classifica generale (maglia gialla)

  • 1°classificato - 500.000 euro
  • 2°classificato - 200.000 euro
  • 3°classificato - 100.000 euro

I premi verranno poi assegnati fino al 160° classificato: in pratica chi riuscirà a portare a termine la corsa riceverà 1.000 euro. Inoltre per ogni giorno di maglia gialla indossata, ci sarà un bonus di 500 euro.

Premi per ogni singola tappa

  • 1°classificato - 11.000 euro
  • 2°classificato - 5.500 euro
  • 3°classificato - 2.800 euro

Anche qui verranno elargiti premi fino alla 20°posizione, per un totale di 28.650 euro come montepremi totale per ogni singola tappa della Grand Boucle.

Classifica scalatori (maglia a pois)

  • 1°classificato - 25.000 euro
  • 2°classificato - 15.000 euro
  • 3°classificato - 10.000 euro

Premi differenti verranno assegnati anche per ogni singolo gran premio della montagna in base alla categoria: per un gran premio di 1° categoria si ottiene 800 euro, per uno di 2° 550 euro, per uno di 3° 300 euro e infine per uno di 4° 200 euro.

Classifica a punti (maglia verde)

  • 1°classificato - 25.000 euro
  • 2°classificato - 15.000 euro
  • 3°classificato - 10.000 euro

Per ogni traguardo volante il primo porterà a casa 1.500 euro, il secondo 1.000 euro mentre il terzo 500 euro.

Classifica giovani (maglia bianca)

  • 1°classificato - 20.000 euro
  • 2°classificato - 15.000 euro
  • 3°classificato - 10.000 euro

Inoltre ci sono altri premi come quello per la classifica a squadre (50.000 euro al vincitore, 30.000 euro al secondo e 20.000 euro al terzo), al più combattivo (20.000 euro), a chi transiterà per primo sul Col du Portet (5.000 euro) e sul Col du Tourmalet (5.000 euro).

Dopo nove tappe e arrivati alla prima sosta, vediamo allora al momento quali sono stati gli incassi derivanti dai vari premi per quanto riguarda i team impegnati in questo Tour.

  • QUICK STEP - 53.730 €
  • BORA HANSGROHE - 52.700 €
  • TEAM LOTTO - 26.920 €
  • BMC RACING TEAM - 26.340 €
  • WANTY - 23.860 €
  • TREK - 23.590 €
  • DIRECT ENERGIE - 21.310 €
  • UAE TEAM EMIRATES - 18.220 €
  • TEAM BAHRAIN MERIDA - 17.630 €
  • MOVISTAR - 10.070 €
  • TEAM SKY - 9.100 €
  • LOTTO SOUDAL - 8.240 €
  • TEAM FORTUNEO - 8.040 €
  • AG2R - 7.710 €
  • TEAM SUNWEB -6.760 €
  • TEAM KATUSHA - 6.690 €
  • GROUPAMA - 6.470 €
  • COFIDIS - 6.400 €
  • MITCHELTON - 3.010 €
  • TEAM DIMENSION DATA - 2.520 €
  • ASTANA - 2.220 €
  • TEAM EF EDUCATION FIRST - 1.720 €

Fonte Tutto Bici Web

Al momento è quindi il team belga della Quick Step ad aver guadagnato di più, merito soprattutto di Fernando Gaviria, mentre al secondo posto di questa speciale classifica ci sono i tedeschi della Bora Hansgrohe trascinati da Peter Sagan.

La doppietta di Dylan Groenewegen fa guadagnare poi agli olandesi del Team Lotto il momentaneo gradino più basso di un podio dove, per il momento, sono fuori gli americani della BMC nonostante la vittoria nella cronometro a squadre e la maglia gialla del belga Greg Van Amermaet.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Sport

Argomenti:

Sport

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.