TFR, ferie, tredicesima: come maturano in cassa integrazione?

Lorenzo Rubini

25 Marzo 2021 - 17:40

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Moltissimi sono i lavoratori in cassa integrazione che si Interrogano che effetti avrà la CIG su TVR, ferie e tredicesima.

TFR, ferie, tredicesima: come maturano in cassa integrazione?

Molti i lavoratori che ormai, da quasi un anno si trovano costretti in cassa integrazione con una retribuzione ridotta rispetto allo stipendio che percepivano in costanza di contratto di lavoro e che si interrogano sugli effetti che la CIG potrà avere sul TFR, sulle ferie e sulla tredicesima.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno volevo sapere se durante la cassa integrazione il tfr si matura interamente.ho chiesto informazioni al mio sindacato che afferma che il tfr come le ferie e tredicesima e quattordicesima, matura in base ai giorni lavorato durante la cassa integrazione. Cordiali saluti.”

CIG: tredicesima, TFR e ferie

Non è proprio come le hanno detto. Certamente la cassa integrazione non influisce solo sullo stipendio ma bisogna chiarire i suoi effetti per ognuna delle voci da lei citate.

Per quel che riguarda la tredicesima, infatti, se la cassa integrazione è a zero ore a retribuirla è l’INPS e viene accreditata mensilmente sull’importo erogato: quello che si percepisce ogni mese, quindi, è comprensivo anche di tredicesima.

Stesso discorso vale per la quattordicesima, che è inclusa, se spetta, nel pagamento che si riceve mensilmente visto che ai sensi dell’art. 3, comma 1 del Decreto Legislativo n. 148/2015, spetta una indennità pari «all’80% della retribuzione globale che sarebbe spettata al lavoratore per le ore di lavoro non prestate, compreso fra le ore zero e il limite dell’orario contrattuale».

Se nell’anno, però, si sono svolti anche periodi di lavoro per questi la tredicesima maturata è a carico del datore di lavoro e verrà liquidata, come di consuetudine, a fine anno.

Per quel che riguarda le ferie esse maturano solo per i giorni effettivamente lavorati e, quindi, nei periodi di cassa integrazione a zero ore non si maturano ferie.Le ferie in cassa integrazione maturano, quindi, solo se la CIG non è a zero ore e se il lavoratore svolge attività per almeno 15 giorni al mese.

Discorso diverso per il trattamento di fine rapporto: IL TFR matura al 100% anche nei periodi che il lavoratore non ha svolto attività lavorativa per cassa integrazione, anche a zero ore. Sulla buonuscita, quindi, la CIG non ha influenza negativa e si matura integralmente in ogni caso.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories