Spotify: arriva il primo speaker per riprodurre musica in-car

Sara Tamisari

10 Aprile 2018 - 09:30

condividi

Spotify potrebbe svelare presto il primo dispositivo per riprodurre e gestire le playlist mentre si è in macchina.

Per ascoltare Spotify in auto non ci sarà più bisogno di collegare lo smartphone via cavo o Bluetooth, perché presto potrebbe arrivare il dispositivo ad hoc da attaccare al cruscotto e riprodurre direttamente musica e playlist di Spotify anche con il controllo vocale.

Il prossimo 25 aprile è atteso a New York un evento in cui Spotify annuncerà alcune novità importanti. Non è chiaro se il nuovo accessorio verrà presentato in quell’occasione, ma le prove che la compagnia stia lavorando a un dispositivo per l’ascolto di musica in-car (che potrebbe anche essere un supporto per ascoltare la musica in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo) sembrano ormai evidenti.

Spotify è stata di recente quotata in borsa ed è riuscita a impedire a molte persone di utilizzare la versione craccata dell’applicazione. Sta di fatto che la compagnia continua a lavorare duramente per incrementare la qualità del servizio offerto aggiungendo nuovi supporti.

Leggi anche Spotify: le migliori alternative gratuite

Spotify in auto: come funziona lo speaker

A febbraio molti utenti di Spotify avevano segnalato di aver ricevuto una mail da parte della compagnia in cui si affermava che se avessero sottoscritto un abbonamento da 12 mesi sarebbe stato incluso anche un nuovo dispositivo. Gli utenti si sarebbero dovuti abbonare per un anno al costo di 12,99$ mensili.

Il design di questo accessorio è circolare e sono presenti alcuni pulsanti per mandare avanti o indietro la musica e impostare la riproduzione casuale.

Secondo alcuni rumor il dispositivo di Spotify sarebbe dotato di una connessione a internet e potrebbe funzionare senza il supporto dello smartphone.

In realtà questo tipo di abbonamento non è ancora attivo, si pensa infatti che si sia trattato di un errore da parte del team di Spotify. La compagnia ha deciso di non commentare queste notizie e rimane tutt’ora silente. Dopo il mese di febbraio non si è più sentito parlare di questo music player e non si hanno quindi certezze che possa essere presentato all’evento del 24 aprile.

Quello che sappiamo è che Spotify sta effettivamente lavorando a dei dispositivi, ma per ora la loro dichiarazione è stata: “Lavoriamo in continuazione su nuovi espedienti per migliorare la qualità di Spotify. Al momento non ci sono novità.”

Un altro elemento importante su cui sta lavorando Spotify è il comando vocale che potrebbe essere integrato a questo nuovo dispositivo. La compagnia ha infatti affermato che un team sta sviluppando un dispositivo integrato all’interno delle Cadillac e ha confermato che vorrebbero aggiungere il comando vocale.

Argomenti

Iscriviti a Money.it