Reddito cittadinanza con separazione senza cambio residenza: spetta?

Nel decreto che ha introdotto il reddito di cittadinanza ci sono delle regole ben precise per i coniugi separati che vogliono accedere al beneficio.

Reddito cittadinanza con separazione senza cambio residenza: spetta?

Il concetto di famiglia non può essere considerato univoco per la legge poichè varia in base alla situazione che si deve considerare. Ed anche per il reddito di cittadinanza vi è una considerazione palesata dal decreto 4/2019 che chiarisce quali sono i componenti che devono essere inseriti nella DSU o nella dichiarazione ISEE.

Il decreto in questione, infatti, è andato anche a modificare la composizione del nucleo familiare da considerare per l’ISEE.

Rispondiamo ad una lettrice di Money.it che ci scrive:

“Salve mi chiamo M., ho 4 figli e sono separata legalmente da circa 4 anni . Il mio ex marito non vive più in casa con me ed i miei figli da quando ci siamo separati ma ha ancora la residenza a casa mia. Io non percepisco nemmeno il mantenimento che lui dovrebbe cercarmi per i miei figli e non ho beni ne conservatine di proprietà.
Vorrei sapere se mi spetta il reddito di cittadinanza e se mi spetta come richiederlo”

Reddito di cittadinanza separati

Per poter richiedere il reddito di cittadinanza è necessario tenere presente la composizione del nucleo familiare ai fini ISEE.

In base alle regole decretate a inizio 2019 il coniugi separati per non fare parte dello stesso nucleo familiare devono avere residenza diversa.

Nel caso, nonostante la separazione legale continuino ad avere la stessa residenza vanno considerati come conviventi e quindi inseriti nello stesso nucleo familiare. Se, poi, la separazione legale è intervenuta dopo il 1 settembre 2018 a certificare il cambio di residenza deve essere un apposito verbale della polizia locale.

Nel suo caso, quindi, seppur il suo ex marito non vive realmente nella stessa casa con lei ed i suoi figli, l’aver mantenuto la residenza nella stessa abitazione lo colloca all’interno del nucleo familiare. Questo significa che se decidesse di fare domanda per ricevere il reddito di cittadinanza ai fini ISEE dovrebbero figurare anche i redditi del suo ex marito.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Money Stories