Hong Kong: Helicopter Money al via, soldi in regalo a tutti i cittadini

Mesi di proteste ed il Coronavirus stanno mettendo in ginocchio l’economia di Hong Kong. Per risollevare i consumi, il governo ha trovato la formula magica nell’Helicopter Money: regalare soldi ai cittadini.

Hong Kong: Helicopter Money al via, soldi in regalo a tutti i cittadini

A fine ottobre si era parlato di “Helicopter Money” nell’Eurozona per rilanciare consumi ed inflazione. Un paio di settimane più tardi l’Helicopter Money è stato citato a proposito dell’acquisto da parte della Federal Reserve di titoli appena emessi (Federal Reserve: prove generali per la monetizzazione del debito?).

Dopo la scena contenuta nella serie “La Casa di Carta”, in cui dirigibili in volo su Madrid lanciano migliaia di banconote sulla folla, oggi si torna a parlare di Helicopter Money a proposito di Hong Kong, dove l’economia è messa in ginocchio da mesi di proteste e ora dall’epidemia di Coronavirus.

Helicopter Money: cosa è

Riesumato nel 2015 dall’ex governatore della Federal Reserve Ben Bernanke, che a sua volta ha ripreso il concetto ideato dal premio Nobel per l’economia Milton Friedman, l’Helicopter Money rappresenta un tentativo estremo di rilancio dell’economia.

Nella pratica, tramite l’Helicopter Money ai cittadini vengono distribuiti soldi in contanti nel tentativo, come detto estremo, di far ripartire inflazione, consumi, e in generale la crescita economica.

Friedman, considerato il padre della teoria monetaria, a fine anni ’60 ha teorizzato l’ipotesi di un elicottero che sorvola una comunità lanciando banconote. Queste, una volta raccolte, avrebbero avuto il merito di far ripartire di consumi e inflazione.

Di recente il discorso è stato ripreso anche dall’ex governatore della Fed di Dallas, Richard Fischer, da Jean Boivin, già vice della Banca del Canada e da Philipp Hildebrand, n.1 della Banca centrale svizzera tra il 2010 e il 2012.

Secondo i detrattori dell’Helicopter Money non è certo che i soldi vengano spesi e, in qualunque caso, l’effetto positivo è destinato ad essere transitorio (finiti i soldi che sono stati distribuiti, la situazione è destinata a tornare alla normalità).

Helicopter Money: via libera di Hong Kong

Per contrastare il doppio effetto recessivo innescato da mesi di proteste e dall’epidemia di Coronavirus, il governo di Hong Kong ha deciso di passare all’azione.

L’esecutivo di Hong Kong ha annunciato che regalerà 10.000 dollari di HK (pari a circa 1.180 euro) in contanti a ciascuno dei sette milioni di residenti permanenti maggiorenni della regione amministrativa speciale.

Ad annunciare lo storico provvedimento, che è anche figlio della necessità di riguadagnare consensi tra la popolazione, è stato il segretario finanziario di Hong Kong, Paul Chan, che ha messo in cantiere uno stanziamento che preleverà dal bilancio annuale.

“Fare buon uso delle nostre riserve per sostenere le aziende e alleviare la situazione delle persone è in linea con le aspettative dei nostri cittadini” ha detto Chan. Tenendo conto di questa misura, il deficit di Hong Kong nell’anno corrente è visto 139,1 miliardi di HK$.

In realtà non è la prima volta che Hong Kong mette in campo misure che fanno riferimento all’Helicopter Money: nel 2011 erano stati distribuiti 6 mila dollari di Hong Kong per abitante mentre nel 2018 un piano destinato alle classi meno abbienti prevedeva un emolumento cash di 4 mila dollari.

Helicopter Money ad Hong Kong: analisti scettici

“Anche se sembra una misura forte, ma voi uscireste a spendere i soldi? La risposta è no”, ha detto Kevin Lai, capo economista di Daiwa Capital Markets.

“I benefici economici saranno marginali, negozi e ristoranti sono in forte difficoltà, e questo non aiuterà”.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Helicopter Money

Condividi questo post:

1 commento

foto profilo

E.T. • 1 mese fa

È così che si fa
Gli stati avrebbero l’obbligo a aiutare i cittadini
Lo stato italiano e l’ europa dovrebbero smettere di fare le zecche e parassiti ma aiutare i loro cittadini
E 1000 € è nulla rispetto a quanto ci rapinano.

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.