Halloween: Coldiretti, vendita zucche triplicata

Luca Fiore

30 Ottobre 2019 - 16:37

30 Ottobre 2019 - 16:39

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Domani, 31 ottobre , è la festa di Halloween. Dalla Coldiretti arriva un’analisi di come questa festività impatti sul mercato agricolo.

Halloween: Coldiretti, vendita zucche triplicata

Domani, giovedì 31 ottobre, si festeggia Halloween. Questa ricorrenza, il cui nome deriva da All Hallow Eve (vigilia di tutti i santi), da sempre scatena grandi polemiche tra chi la considera una festività legata a Satana e chi invece, soprattutto i bambini, hanno trasformato il lato macabro in un elemento ludico.

Se delle polemiche e del giro di affari che accompagnano questa ricorrenza abbiamo parlato qui (Halloween: è giusto festeggiare in Italia?), ci limiteremo ad analizzare l’impatto sul mercato agricolo.

Halloween: vendite zucche triplicate

Secondo le stime diffuse oggi dalla Coldiretti sulla base degli acquisti registrati nella rete dei mercati degli agricoltori di Campagna Amica, le vendite di zucche nel corso della settimana sono quasi triplicate.

“Dalla padella all’intaglio per realizzare il caratteristico simbolo delle streghe – sottolinea la Coldiretti – si è registrato un boom di richieste per accaparrarsi in tempo l’ortaggio più grande del mondo, con il caldo e le anomalie climatiche che hanno tagliato del 10% la produzione 2019”.

Quindi, con una domanda in aumento e un’offerta falcidiata dalle condizioni meteo, il prezzo medio al consumo sul territorio nazionale quest’anno va da 1,50 a 2 euro mentre ai produttori agricoli vengono pagate fra 30 e 60 centesimi al chilo.

Halloween: acquistare direttamente dagli agricoltori

Secondo l’associazione di categoria, è meglio “acquistare le zucche direttamente dagli agricoltori visto che la legge impone oggi di indicare l’origine sulle zucche fresche intere, ma non su quelle tagliate, né su quelle trasformate, né sui classici semi di zucca”.

Rivolgendosi direttamente agli agricoltori, i consumatori hanno la garanzia di acquistare un prodotto made in Italy. In caso contrario, il rischio è “di portare a tavola zucche provenienti da paesi dove non vigono le stesse regole sull’uso di pesticidi, come nel caso dell’Egitto e della Tunisia, tra i principali esportatori in Italia assieme al Portogallo”.

Nel 2018 l’Italia ha importato circa 9,2 milioni di chili di zucca, in crescita del 5% rispetto all’anno precedente.

Halloween: come realizzare la zucca perfetta

“È indubbio che l’affermarsi della notte delle streghe ha aperto il nuovo ‘mercato’ delle zucche intagliate con le quali si cimentano un numero crescente di italiani”.

Dalla Coldiretti arriva un vero e proprio vademecum su come intagliare un’autentica zucca di halloween:

  • scegliere una bella zucca dal peso compreso tra i cinque e i dieci chili;
  • con uno scalpello a forma di V poi bisogna tracciare le linee sul volto della zucca e con un coltello da cucina ben affilato e non troppo flessibile occorre scavare per intagliare i tratti del volto;
  • per inserire al suo interno una candela accesa è sufficiente scavare un buco sul fondo della zucca per ricavare una via d’entrata;
  • per conservare a lungo il ricordo una volta alla settimana occorre passare sulla parte esterna un po’ di olio vegetale con un panno morbido e lasciarla in un luogo fresco e asciutto. Successivamente ogni 4-5 giorni deve immergerla in acqua fresca.

Argomenti

# Italia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories