Enjoy a Bologna, costi e tariffe del servizio di car sharing

Anche la città delle due Torri ha le rosse Fiat 500 in car sharing.

Enjoy a Bologna, costi e tariffe del servizio di car sharing

Enjoy a Bologna è realtà: il servizio di car sharing a flusso libero di Eni - in partnership commerciale con Fiat e Trenitalia - arriva a Bologna per dare slancio alla mobilità cittadina, già ampiamente caatterizzata da un largo afflusso di turisti e una consolidata presenza di giovani e studenti universitari, nonché da un altro player nel car sharing come Corrente.

Dopo Milano, Roma, Firenze, Torino e Catania, il servizio arriva anche a Bologna con lo scopo di ridurre il parco macchine privato e alleggerire il traffico. Come nelle altre città, Enjoy si gestisce via App o tramite il sito enjoy.eni.com, e l’iscrizione è gratuita.

Vediamo come funziona Enjoy a Bologna e con quali tariffe viene proposto il servizio alternativo all’auto privata.

Enjoy a Bologna, come funziona

Le modalità di utilizzo sono identiche alle altre città: dopo l’iscrizione completamente online, il noleggio si può gestire interamente via App disponibile su Android, iOS e Windows Phone, dalla prenotazione all’apertura dell’auto, dall’inserimento del pin fino alla fine del noleggio.

Sempre sull’App gli utenti possono cercare la più vicina delle 100 Fiat 500 che compongono la flotta Enojy e prenotarla.

L’area in cui lasciare l’auto al termine del noleggio è di 15 km quadrati, e le auto rosse possono muoversi con libero accesso e transito a tutte le ZTL, compresa l’area T ma solo dal lunedì al venerdì, ad esclusione di corsie preferenziali, aree pedonali e via dell’Archiginnasio.

Per le auto Enjoy tutti i parcheggi con le strisce blu saranno liberi e gratuiti ad esclusione di quelli con disco orario, e sarà possibile parcheggiare anche nelle strisce bianche per residenti e sulle strisce gialle dei 28 parcheggi comunali riservati al car sharing.

Enjoy a Bologna, costi e tariffe

Enjoy di Eni prevede un costo di 25 centesimi al minuto per i primi 50 km di noleggio, dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi.
In alternativa c’è la tariffa giornaliera 50 euro che comprende anche le spese di assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio.

Inoltre Enjoy permette di estendere la prenotazione con una tariffa che prevede 15 minuti gratuiti e dal 16° al 90° una tariffa di 10 centesimi al minuto.

Anche a Bologna, sarà disponibile il self-refuelling, la modalità di rifornimento delle auto Enjoy da parte dei clienti nelle Eni Station abilitate, che permette l’accumulo di minuti di noleggio.

Per nuovi e vecchi iscritti sarà valida la promo Via col 20, che consente di acquistare un vaucher da 25 euro al prezzo di 20 euro, riducendo così la tariffa da 25 cent al minuto a 20 cent al minuto.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Car Sharing

Argomenti:

ENI Car Sharing

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.