Come riattivare una sim scaduta Tim, Vodafone, Wind e 3

Guida completa per riattivare una scheda sim scaduta (Tim, Vodafone, Wind e 3). Costi, tempi e procedura passo passo per la riattivazione della sim disattivata.

Riattivare un sim scaduta può essere complesso se non si conoscono le procedure corrette per la riattivazione della scheda. Ovviamente i passi da seguire variano da operatore a operatore, in questa semplice guida includeremo i principali 4 operanti in Italia, vedremo quindi come riattivare una sim Tim, Vodafone, Wind e Tre.

Di solito quando si rende necessaria una riattivazione è perché sono passati diversi mesi durante i quali non sono state effettuate ricariche. Occorre fare una distinzione tra scadenza definitiva e disattivazione.

La disattivazione della scheda avviene in automatico dopo 12 mesi senza avere effettuato una ricarica. Di solito viene inviato un messaggio di preavviso che dà la possibilità al possessore della sim di effettuare una ricarica ed evitare il blocco. Da questo momento si hanno altri 12 mesi di tempo (se non si è ricaricato) per riattivare la sim. Se la procedura non viene effettuata in questo arco di tempo la scheda viene chiusa definitivamente e non è più possibile recuperare il numero.

Vediamo a seguire come riattivare una scheda operatore per operatore

Come riattivare una sim TIM
Per riattivare una scheda TIM non più attiva è sufficiente effettuare alcune semplici operazioni. Ci sono 2 procedure possibili. La prima prevedere di chiamare il 119 da rete fissa o mobile. Una volta contattato il Centro assistenza bisognerà:

  • Chiedere come riattivare la sim TIM e richiederne ufficialmente la riattivazione;
  • Fornire i propri dati personali, ovvero nome, cognome, Codice Fiscale, Indirizzo;
  • Fornire i dati della scheda, ovvero numero assegnato e codice seriale (il codice numerico stampato sul retro della sim);
  • Richiedere eventualmente il riconoscimento del credito residuo e un cambio tariffario.

La seconda procedura per il reintegro della numerazione prepagata è quella di recarsi fisicamente presso un Centro TIM presso il quale bisognerà:

  • Richiedere la riattivazione della sim
  • Fornire i propri dati personali 
  • Fornire i dati della scheda
  • Richiedere un eventuale recupero del credito e cambio tariffario
  • Presentare copia originale di un documento di riconoscimento e la sim Tim che si desidera riattivare

Tim: modulo per recuperare il credito sim

Come riattivare una sim Vodafone
Per riattivare una scheda Vodafone scaduta bisogna prima capire da quanto tempo sia scaduta la SIM. Infatti, in base al tempo che è passato bisognerà adottare una procedura diversa.
Per sapere da quanto tempo è scaduta la Sim bisogna chiamare il 190 e fornire tutti i propri dati personali e della scheda a cui è collegato il nostro numero di telefono. A questo punto potrai sapere come riattivare la tua sim. 

Se sono passati meno di 90 giorni puoi completare la procedura al telefono, se invece ne sono passati più di 90, ma sempre meno di 12 mesi, è allora necessario rivolgersi a un Centro Vodafone per la riattivazione. Ovviamente, in questo ultimo caso si dovranno presentare i medesimi documenti precedentemente citati (per la riattivazione della scheda Tim) e firmare alcuni documenti. In pochi giorni la procedura viene portata a termine e la sim Vodafone riattivata.

Vodafone: modulo per recuperare il credito sim

Come riattivare una sim Wind
Per riattivare una sim WIND disattivata il numero da chiamare è il 155. Bisognerà poi:

  • Compilare il modulo per la riattivazione del numero
  • Spedirlo all’indirizzo riportato con posta raccomandata
  • Allegare alla raccomandata copia di un documento di riconoscimento valido e copia del Codice Fiscale

L’alternativa, forse più semplice e veloce, è quella di recarsi presso un centro Wind. Anche in questo caso, bisogna portare tutta la documentazione precedentemente citata necessaria per riattivare la sim Wind.

Wind: modulo per riattivare la sim

Come riattivare una sim 3 (TRE)
Per riattivare una sim Tre scaduta le opzioni sono 3: contattare 3 al numero 133, chiedere come fare per riattivare la sim 3 e seguire le indicazioni ricevute
Come nei precedenti casi, recarsi con tutta la documentazione presso un Centro 3
Come nel caso della Wind, spedire il modulo per la riassegnazione del numero e attendere alcuni giorni per la chiusura della pratica

Tre: modulo per riattivare la sim

A seguire i vari moduli citati, ovvero i moduli per la richiesta di riattivazione di Wind e Tre e i moduli per la richiesta del reintegro del credito dopo la richiesta di riattivare le SIM per Vodafone e Tim.

Argomenti:

Iscriviti alla newsletter

Money Stories